• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Corsi Finanziati Regione Campania

formati a lavoro assessorato al lavoro della regione campania assessore chiara marciani

IFTS, breve resoconto della giornata del 17 ottobre

Redazione No Comments

E’ stato presentato, mercoledì 17 ottobre, al Complesso Napoli Est – San Giovanni a Teduccio dell’Università Federico II il bilancio sulla prima edizione dei corsi IFTS

Un bilancio positivo per un’iniziativa che si ripeterà a breve. Il Complesso Napoli Est – San Giovanni a Teduccio dell’Università Federico II di Napoli ha ospitato mercoledì 17 ottobre l’evento “Formati a Lavoro”, nel quale sono stati presentati i risultati della prima edizione dei corsi IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore).

“E’ stata una opportunità per più di 500 ragazzi della nostra regione, che hanno potuto avere una formazione specialistica e un ingresso privilegiato nel mondo del lavoro – è quanto ha riferito all’inizio del suo intervento Chiara Marciani, Assessore Regionale alla Formazione – Tra meno di un mese partiranno i prossimi corsi di formazione, che vanno nella direzione dei nostri settori strategici: dalle nuove tecnologie, dell’agroalimentare, della moda, dell’aerospazio, del turismo. Insomma – ha poi concluso l’Assessore – è un modo per valorizzare non solo i nostri ragazzi ma anche le peculiarità del nostro territorio”.

Anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha sottolineato il grande valore dei corsi IFTS: “Il nostro primo obiettivo è il lavoro per i giovani – ha detto il Governatore – Un lavoro che sia qualificato. Purtroppo in Italia si realizza una selezione in negativo: più si è somari più si va avanti. Ecco perché – ha rimarcato sempre De Luca – la formazione è un elemento decisivo se vogliamo arginare lo spopolamento delle nostre regioni del Sud, dove negli ultimi 10 anni oltre 100mila ragazzi sono dovuti emigrare altrove per trovare un lavoro”.

L’esperienza di ARES  ed i dati del primo ciclo IFTS

Anche ARES, come già anticipato in precedenza (https://www.infoares.it/formazione/corsi-ifts-un-primo-bilancio-con-levento-formati-a-lavoro/), ha preso parte alla giornata del 17 ottobre con il racconto dell’esperienza vissuta presso di essa dall’allieva Maria Rosaria Treno.

Il primo anno dell’IFTS ha avuto un grande successo. Sono stati portati a compimento, infatti, ben 23 progetti che hanno coinvolto 216 tra associazioni, enti e aziende, per complessive 18.450 ore di formazione. 552 allievi hanno preso parte al primo ciclo IFTS, ma le domande inoltrate sono state più di 1000. Circa 100 sono stati invece gli stage ad essere stati attivati, per un totale di 7350 ore.

L’evento del 17 ottobre 2018, infine, ha rappresentato la prima tappa dello Youth Village 2018, rassegna di eventi dedicati alla formazione, organizzata e gestita dalla società Knowledge for Business, con l’assistenza della Regione Campania e co-organizzata da Sviluppo Campania, da Campania NewSteel e dall’Università degli Studi di Napoli Federico II.    

La Redazione

Corsi IFTS, un primo bilancio con l’evento “Formati a Lavoro”

Redazione No Comments

Si terrà il prossimo mercoledì 17 ottobre, nel Complesso Napoli Est di San Giovanni a Teduccio dell’Università Federico II, un evento in cui si tireranno le somme in merito alla prima edizione dei corsi IFTS

Si svolgerà mercoledì 17 ottobre p.v., dalle 9,30 alle 13,00 nel Complesso Napoli Est di Giovanni a Teduccio dell’Università Federico II l’evento “Formati a Lavoro”. Trattasi di un’iniziativa, patrocinata dall’Assessorato Regionale alla Formazione ed alle Pari Opportunità, che mira ad esaltare l’importanza di un raccordo sempre più stretto tra i mondi della formazione professionale e del lavoro.  

Presentazione dei nuovi progetti IFTS

Dopo i saluti istituzionali di rito, la giornata sarà caratterizzata dalla presentazione ufficiale delle seconde annualità dei 23 progetti IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) che saranno svolti attraverso finanziamenti della Regione Campania: la relazione in questione sarà tenuta proprio dall’Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità di Palazzo Santa Lucia, Chiara Marciani. I settori di interesse  riguardano, nello specifico, i comparti agroalimentare, turistico-culturale, aerospaziale, marittimo, della moda e dell’ICT (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

Inoltre, nel foyer dell’Aula Magna del Complesso Napoli Est dell’Università Federico II, saranno esposti alcuni stand espositivi dove gli enti che porteranno avanti tali progetti formativi, illustreranno al pubblico le opportunità ed il riscontro di tali corsi. Sarà presente anche ARES con il suo team pronto ad accogliere tutte le domande e le esigenze degli interessati.

L’esperienza in ARES di Maria Rosaria Treno

Successivamente, i partecipanti alla prima edizione dei corsi IFTS presso i vari enti accreditati esporranno le loro impressioni ricevute durante l’intero iter formativo. L’ARES, ente Capofila e Attuatore, sarà rappresentata in questa sede attraverso la bellissima testimonianza di Maria Rosaria Treno.

L’allieva, che ha seguito, nel periodo da febbraio a luglio 2018,  il corso IFTS  di Tecnico Superiore delle Produzioni manifatturiere e di prodotti del Made in Italy nel settore pelletteria, presso la sede ARES sita in Viale Campi Flegrei n.41 Bagnoli Napoli, racconterà ai presenti il suo percorso conclusosi in maniera assolutamente brillante.

Maria Rosaria, infatti, dopo le ore di lezione in aula, ha dapprima svolto uno stage presso l’azienda Brunel di Bencivenga Salvatore; successivamente, la stessa impresa ha proceduto alla sua assunzione mediante un contratto di tirocinio formativo; ciliegina sulla torta, infine, è stato il superamento dell’esame finale del corso IFTS  avvenuto con ottimi voti lo scorso 11 ottobre.

A conclusione della giornata, vi sarà l’intervento del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

La Redazione

esami ifts regione campania

Comunicazione Esami Ifts

Redazione No Comments

Nei giorni 8-9-10 ottobre 2018 si terranno gli esami della prima annualità degli IFTS ,“TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI MANUFATTURIERE E DEI PRODOTTI DEL MADE IN ITALY DEL SETTORE PELLETTERIA”, con il seguente programma:

Lunedì 8 ottobre 2018 Seduta preliminare.

Martedì 9 ottobre 2018 Scritto

Mercoledì 10 ottobre 2018 Orale.

Seguirà entro 5 giorni dagli esami comunicazione con i risultati.

Prove conclusive del Corso IFTS di ARES

Redazione No Comments

I giorni 8 – 9 – 10 ottobre, a partire dalle 16.30, si terranno presso la sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 a Bagnoli, gli esami finali del Corso di IFTS.

L’ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo, è stata la capofila dell’ATS “Forma Moda” con l’Università Telematica Pegaso, l’Istituto Superiore Mario Pagano\Gian Lorenzo Bernini, le aziende Napolicrea e Brunel, con le quali è stato organizzato un corso gratuito di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS), della durata complessiva di 800 ore, dal titolo “Tecnico Superiore delle produzioni manifatturiere e di prodotti del made in Italy nel settore della pelletteria.

Svolgimento del corso

Le attività formative sono state svolte presso le sedi dei diversi enti coinvolti, con l’assidua presenza degli allievi, che hanno dimostrato grande interesse e costanza nel percorso di istruzione.

L’ARES, la Pegaso e la Pagano\Bernini hanno fornito ai discenti tutta una serie di conoscenze tecniche dall’uso dell’ago e filo all’utilizzo di macchinari complessi e particolari al fine di realizzare lavori di pelletteria sempre più complessi e raffinati.Le conoscenze acquisite nel corso sono state evidenziate da un lavoro finale di pelletteria realizzato dai ragazzi, i quali hanno preso come spunto una pelliccia indossata dalla First Lady degli Stati Uniti d’America Melania Trump.

La parte teorica è stata seguita da un apprendistato fornito dalle aziende di pelletteria Napolicrea e Brunel. Alcuni dei ragazzi che hanno partecipato al corso sono stati assunti dalle aziende interessate. Sono stati ammessi agli esami finali del corso i ragazzi che hanno raggiunto almeno l’80% delle presenze.

E’ stata inoltre prevista un’indennità di frequenza, per allievo, pari a 2,00 euro lordi per ogni ora di partecipazione effettiva.

Le prove conclusive

Nella sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 a Bagnoli si terranno gli esami finali del corso nei giorni 8, 9 e 10 ottobre, a partire dalle ore 14 e 30 (in tutte e tre le giornate). Il giorno 8 si terrà la fase preliminare, il 9 gli scritti e il 10 gli orali.

Successivamente ci sarà una cerimonia per la consegna agli allievi dell’attestato.

corso ifts moda regione campania

L’altro lato della moda: intervista agli studenti del Made in Italy

Redazione No Comments

Il percorso d’istruzione tecnico superiore per il settore moda svolto da ARES saluta le aule e la cara teoria per entrare in laboratorio e in azienda. Scopriamo, dunque, nel concreto, le opinioni, le esperienze, i sogni e le aspettative delle nuove e promettenti leve del settore moda e pelletteria.

Quale può essere l’apporto artistico di un uomo in un ambiente di prevalenza femminile?”

E.R. :“ L’apporto artistico di un uomo è fondamentale, la sua percezione del corpo femminile ed il suo punto di vista  arricchiscono e completano un processo creativo che mira a valorizzare ed enfatizzare la donna e la sua figura. L’eleganza, a differenza di quel che erroneamente l’opinione pubblica può credere, è anche prerogativa maschile e l’alta moda, spesso, ne da vivo esempio.”

“Cosa pensi del Made in Italy? La moda italiana deve temere il nemico estero?”

N.S. : Il “Made in Italy”, prima ancora di essere una semplice etichetta, rappresentava, e ancora oggi rappresenta,  l’anima della moda italiana, moda che si contraddistingue da tutte le altre per creatività, valori ed ideali. La moda italiana non deve temere il nemico estero, deve prenderlo in considerazione, analizzarlo e confrontarlo per ampliare la propria visione ed i propri orizzonti senza, tuttavia, considerarlo mai uno ostacolo o un nemico da superare; la moda italiana gode già del suo meritato primato.”

“Come intendi far fruttare le conoscenze acquisite durante il corso?”

C.V. : “Sicuramente nel campo lavorativo. E’ stato un corso molto utile perché ha dato, a me e ai miei colleghi, la possibilità di intraprendere nuove strade e sviluppare delle occasioni lavorative da sfruttare. Certamente questo corso ci ha fornito la possibilità di coltivare le nostre passioni nel campo della moda e le adeguate competenze per emergere nel campo della moda come ho sempre sognato. A prescindere da tutto, le conoscenze che abbiamo acquisito alla ARES ci serviranno nella vita e in qualche modo ognuno le farà fruttare come potrà. Tutti noi porteremo sempre nel cuore questa splendida esperienza.”

“Come sta incidendo la produzione cinese ed orientale sulla moda italiana?” 

S.C. : “La produzione cinese, più in generale orientale, sta incidendo negativamente sulla nostra moda. La produzione orientale, grazie alla manodopera impiegata a basso costo, ha costretto molte aziende a delocalizzare la loro produzione proprio nei paesi asiatici per sostenere la concorrenza sleale. Inoltre, ha contribuito alla chiusura di molti laboratori che producono manufatti artigianali.”

“Cosa ti ha dato questa esperienza con ARES?”

M.T.: “Questa esperienza mi ha aiutato sicuramente ad approfondire le mie conoscenze sul mondo della moda. Tanti sono gli sbocchi che si potrebbero determinare in tale settore sfruttando i contenuti trasmessici dai docenti del corso. Un’idea che vorrei sviluppare, ad esempio, è quella di creare un brand di abbigliamento per la Campania, che contribuisca ad una valorizzazione della regione dal punto di vista creativo ed imprenditoriale.

Questa esperienza, inoltre, mi ha fornito utili nozioni riguardanti altri settori importanti collegati sempre alla moda. In sintesi, posso ritenermi assolutamente soddisfatta dell’opportunità di crescita professionale offertami da ARES”.

La Redazione

Una giacca particolare firmata ARES

Redazione No Comments

Durante il corso per formare la figura di “Tecnico superiore delle produzioni manifatturiere e di prodotti del “made in Italy” nel settore pelletteria, svolto da ARES (Associazione Ricerca e Sviluppo), con la partnership  dell’Istituto Statale di Istruzione Mario Pagano, è stato creato dai partecipanti un particolare abito prendendo a modello un capo indossato da Melania Trump.

Il corso, facente parte della specializzazione nazionale IFTS 4.4.1 (D.I. 07/02/2013), è strutturato complessivamente in 800 ore delle quali 480 di teoria e 320 di stage. I partecipanti sono 19, di cui 10 ragazzi e 9 ragazze. Per quanto riguarda le ore di teoria esse hanno compreso anche 100 ore prestabilite per il laboratorio, che i corsisti hanno svolto presso i locali messi a disposizione dall’Isis Mario Pagano nella sede di Via Arco Mirelli 19, Napoli.

In particolare i discenti hanno lavorato nel laboratorio di moda, dove hanno avuto la possibilità di utilizzare i macchinari e le attrezzature messe a disposizione dall’istituto partner. A sua volta ARES ha fornito il necessario per la realizzazione del capo (forbici, stoffe, aghi).

A guidare i corsisti nel difficile compito si sono avvicendati diversi esponenti del mondo professionale, tra i quali spicca la Professoressa Elisabetta Capozzi che si è occupata in particolare del  modulo “Realizzazione di prototipi anche con l’utilizzo di materiali pregiati” della durata di 20 ore. La docente ha seguito i discenti in tutte le fasi della progettazione, dalla realizzazione del modello fino al capospalla finito.

Fonte d’ispirazione è stata una giacca confezionata da Dolce e Gabbana per Melania Trump, indossata dalla First Lady americana in occasione del G7, svoltosi a Taormina nel maggio del 2017. Non soltanto gli studenti si sono cimentati nella creazione dell’abito ma si sono occupati anche delle applicazioni decorative floreali.

Molti dei fiori che adornano la giacca sono stati elaborati dagli stessi ragazzi con l’impiego di nastri e tessuti. E’ questo un buon biglietto da visita per i ragazzi che dalla prossima settimana  inizieranno gli stage presso le nostre aziende partner.

La Redazione

corso ifts formazione regione campania

Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) Bando di selezione

Redazione No Comments

Bando di selezione per l’ammissione al Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS)  – TECNICO SUPERIORE PER IL COORDINAMENTO DEI PROCESSI DI PROGETTAZIONE, COMUNICAZIONE E MARKETING DEL PRODOTTO MODA.  Data di scadenza prorogata al giorno 18/01/2018.

 

SCARICA IL BANDO IN FORMATO PDF

SCARICA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO

 

L’Ente di Formazione ARES Associazione Ricerca e Sviluppo, in collaborazione con i seguenti partner costituiti in ATS, Istituto Superiore M. Pagano/G.L. Bernini, Università Telematica Pegaso, Brunel e Napolicrea, organizza un corso gratuito della durata di 800 ore rivolto a 20 allievi e 4 uditori

1.Finalità dell’intervento formativo e figura professionale

L’intervento è finalizzato a formare la figura professionale di TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI MANIFATTURIERE E DI PRODOTTI DEL MADE IN ITALY NEL SETTORE PELLETTERIA” (specializzazione nazionale IFTS di riferimento 4.4.1 di cui al DI 7/02/2013).

La figura professionale in questione si occuperà di tutte le fasi previste dal processo produttivo: disegno del prodotto moda, selezione materiali, ritaglio di questi ultimi ed ulteriore assemblaggio dei materiali; oltre le fasi di commercializzazione e marketing del prodotto pelletteria.

2. Durata e articolazione del percorso

Il percorso prevede le seguenti azioni: informazione e accoglienza; accompagnamento e orientamento; attività di formazione e placement; stage.  

La durata del corso di formazione è di 800 ore, di cui 480 ore d’aula e 320 ore di stage in Campania.

Il corso avrà inizio nel mese di gennaio 2018 e si concluderà entro il mese di giugno 2018.

Gli allievi ammessi al corso, previa domanda scritta, potranno fare richiesta di accreditamento competenze in ingresso e riconoscimento di eventuali crediti, allegando una documentazione che certifichi le competenze e conoscenze acquisite in altri percorsi formativi/universitari.

La documentazione presentata dall’allievo verrà presa in esame e verificata da parte di un apposito gruppo di lavoro (CTS) che riconoscerà il credito e strutturerà un percorso personalizzato.

Il corso è strutturato in n. 19 unità formative capitalizzabili (UFC) e singolarmente certificabili, ovvero: n°30 ore Accoglienza e orientamento; n°50 ore Inglese B2, n°40 ore Informatica per EIPASS, n°30 ore Disegno tecnico operativo, n°30 ore Computer grafica, n°30 ore di Normativa di settore e brevetti, n°20 ore Tecniche di progettazione, n°20 ore Gestione della produzione, n°40 ore Elementi di sicurezza nei luoghi di lavoro, n°20 ore Marketing territoriale e internazionalizzazione dei mercati, n°20 ore Organizzazione aziendale qualità e controllo di produzione, n°20 ore Merceologia, n°20 Elementi di marketing territoriale, n°20 ore Strumenti e tecniche di comunicazione e gestione dei conflitti, n°90 ore Basic design e fondamenti di progettazione, n°80 ore Realizzazione di prototipi anche con l’utilizzo di materiale pregiati, n°80 ore Design scarpa uomo e donna e relativi complementi, n° 80 ore Design borse piccola pelletteria uomo e donna e relativi complementi, n°80 ore Design abiti uomo e donna e relativi complementi.

3. Destinatari e requisiti di accesso

Il corso prevede la partecipazione di 20 allievi effettivi e 4 uditori, giovani occupati, disoccupati o inoccupati dai 18 fino a 34 anni non compiuti alla data di scadenza della domanda di partecipazione, residenti nella Regione Campania e che non hanno frequentato negli ultimi 12 mesi un corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo. Per accedere alle selezioni è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • – diploma di istruzione secondaria superiore;
  • – diploma professionale di tecnico di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 20 c. 1 lettera c);
  • – ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 2 comma 5.

L’accesso alle selezioni è consentito anche a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accertamento delle competenze acquisite anche in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione di cui al Regolamento adottato con decreto Ministro Pubblica Istruzione 22 agosto 2007, n. 139.

4. Modalità e termini di partecipazione

Il candidato dovrà presentare alla Segreteria dell’Ente la documentazione di seguito indicata:

  • – domanda di ammissione al corso, redatta sull’apposito modello “Allegato A” del bando;
  • – fotocopia di un valido documento di riconoscimento e codice fiscale;
  • – autocertificazione del/i titolo/i di studio posseduto/i;
  • – autocertificazione sulla condizione lavorativa;
  • – curriculum datato e sottoscritto;
  • – (per i candidati diversamente abili) certificato di invalidità e diagnosi funzionale dell’ASL di appartenenza.

La domanda di ammissione, corredata della suddetta documentazione, dovrà essere

presentata a mano o spedita a mezzo posta raccomandata al seguente indirizzo: ARES – Associazione Ricerca e Sviluppo, Viale Campi Flegrei n.41 – 80124 Napoli. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno 18/01/2018.

Non fa fede il timbro postale. La modulistica è disponibile presso la Segreteria dell’Ente (nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 18,30) ed è scaricabile dal sito www.infoares.it.

5. Modalità di selezione e di ammissione al corso

Le selezioni saranno volte ad accertare in prima istanza la presenza dei seguenti requisiti di accesso alle attività formative ed in particolare: residenza, titolo di studio, età, stato di occupazione, disoccupazione o inoccupazione.

I soggetti in possesso dei requisiti saranno ammessi alle successive verifiche che comprenderanno:

prova scritta (40 test a risposta multipla, di cui il 70% di cultura generale e psico-attitudinale ed il 30% di conoscenze tecnico professionali). Sarà attribuito un punteggio pari a 1 punto per ogni risposta esatta, 1 punto in meno per ogni risposta errata e 0 punti per ogni risposta non data, per un punteggio massimo di 40/100;

– prova orale (colloquio individuale attitudinale e motivazionale con valutazione dei titoli culturali e delle esperienze professionali maturate), per un punteggio massimo di 60/100.

La selezione dei destinatari avverrà rispettando il principio delle pari opportunità, riservando il 50% dei posti a donne.

Il calendario delle prove di selezione sarà pubblicato sul sito www.infoares.it  nei giorni successivi la scadenza del termine per la presentazione delle domande.

6. Sede di svolgimento e frequenza

Le attività formative d’aula si svolgeranno presso le seguenti sedi: Ares in Viale Campi Flegrei 41, I.S. Pagano/Bernini in Via Andrea d’Isernia 40, Brunel in via M. R. Imbriani 105/A, NapoliCrea in Via Antiniana 2, Università Telematica Pegaso in Piazza Trieste e Trento 48.

La frequenza al corso è obbligatoria. E’ consentito un numero di ore di assenza, a qualsiasi titolo, pari al 20% del totale delle ore previste. Gli allievi che supereranno tale limite saranno esclusi dal corso.

E’ prevista un’indennità di frequenza pari a Euro 2,00 lordi per ora di effettiva presenza.

7. Graduatoria finale

La graduatoria verrà redatta in base alla somma dei punteggi ottenuti nelle prove previste. L’elenco dei candidati ammessi al corso e la data di inizio delle attività, saranno affissi entro 3 giorni dall’avvenuta selezione presso la sede dell’Ente e consultabile sul sito www.infoares.it.

A parità di punteggio costituirà titolo preferenziale l’età anagrafica più bassa

8. Riconoscimento crediti

In esito al percorso formativo saranno accertati in sede di valutazione e riconosciuti, da parte dell’Università Telematica Pegaso, al massimo n.55 crediti formativi spendibili entro 3 anni dal conseguimento del Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore, nei vari Corsi di Laurea di Ingegneria Civile ed Economia aziendale nelle seguenti materie: Disegno tecnico (max. 15 crediti), Sicurezza nei luoghi di lavoro (max. 15 crediti), Organizzazione aziendale (max. 10 crediti) ed economia e gestione delle imprese (max. 15 crediti).

9.Ammissione agli esami e attestato finale

Saranno ammessi alle valutazioni finali gli allievi che avranno frequentato almeno l’80% delle ore previste.

Al termine di ciascun percorso IFTS, verranno rilasciati previo superamento delle prove finali di verifica, le seguenti certificazioni e attestati:

 “Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore”. Tale specializzazione è referenziata al livello EQF 4. I certificati di specializzazione tecnica superiore di cui al D.P.C.M. 28 gennaio 2008 art. 9 c. 1 lett. a) costituiscono titolo per l’accesso ai pubblici concorsi (art.5 c.7 del citato DPCM).

  • Certificazione EIPASS (7 MODULI USER)
  • Certificazione INGLESE livello B2
  • Attestato Addetto primo soccorso aziendale
  • Attestato Addetto Antincendio Aziendale
  • Attestato Formazione dipendenti rischio generico.

Graduatoria Percorso IFTS Moda

Redazione No Comments

I candidati che hanno sostenuto le prove scritte ed orali per poter partecipare al Percorso IFTS per la figura Tecnico Superiore per il coordinamento dei processi di progettazione, comunicazione e marketing del prodotto moda.

Possono qui visionare l’esito della propria candidatura.

APRI IL FILE DELLA GRADUATORIA

 

 

ifts moda

Date selezioni per il corso IFTS MODA

Redazione No Comments

Avviso importante per le Selezioni del corso IFTS – Tecnico Superiore per il coordinamento dei processi di progettazione, comunicazione e marketing del prodotto moda.

ELENCO CONVOCATI 

Si comunica che i candidati per il corso IFTS – Tecnico Superiore per il prodotto Moda sono convocati ufficialmente in sede per sostenere le prove del concorso.

La prova scritta si terrà: il giorno 25 gennaio 2018 con inizio alle ore 16:30

La prova orale si terrà, invece, il giorno 26 gennaio 2018 con inizio alle ore 16:30

Ambedue le prove si svolgeranno presso la sede ARES –
Associazione Ricerca e Sviluppo – in viale Campi Flegrei n. 41. Napoli

Si ricorda, inoltre, ai candidati che dovranno presentarsi in sede rigorosamente muniti di valido documento di identità e copia del titolo di studio.

—– Attenzione ——-
La mancata o ritardata presentazione, indipendentemente dai motivi, comporterà l’esclusione dalla procedura di selezione.

 

1

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it