• Tel. : 081 5704220 - 0815705650 | Messaggia su WhatsApp MOBILE CON WHATSAPP: 3929164153
  • ares@infoares.it

Eventi

Gdpr General Data Protection Regulation, News e Privacy, Convegno Ares

NEWS E PRIVACY 2.0, LE NUOVE FRONTIERE DEL 2018.

Ares No Comments

Quando l’unione fa la forza: in arrivo il nuovo e sinergico convegno firmato ARES, PSB e PSB Consulting

Di Serena Giorgio

In un convegno dal titolo “News e Privacy 2.0”, ARES – Associazione Ricerca e Sviluppo, PSB s.r.l. e PSB Consulting tratteranno ed esporranno le novità legate al mondo della formazione e del lavoro per il nascente anno 2018 facendo luce, in particolar modo, sulle nuove regole, sui mutamenti e sui sistemi aziendali da adeguare in previsione del Regolamento Privacy in entrata, vale a dire, il GDPR.

L’incontro, che si terrà alle ore 18.00 del 4 dicembre, presso la stessa sede ARES di Viale Campi Flegrei 41- Napoli, approfondirà, infatti, l’importante questione del General Data Protection Regulation, ovvero, il nuovo Regolamento Generale per la protezione dei dati 2016/679 e che, a partire dal 25 maggio 2018, avrà effettiva ed ufficiale validità europea.

Il Gdpr conterrà concetti, attività, ruoli, terminologie e principi totalmente nuovi che andranno ad aggiornare a tutti gli effetti, se non addirittura, rimpiazzare il vecchio Codice della Privacy contenuto nel Dlgs 196/2003. Gli adempimenti da compiere e rispettare entro e non oltre l’ultima data prevista saranno, dunque, complessi oltre che molteplici; ragion per cui risulterà fondamentale e necessario intraprendere un percorso di formazione ben specifico ed in grado di preparare preventivamente aziende ed enti contro i pericoli scaturiti dalle incomprensioni, dalle inadempienze e dalle gravose sanzioni previste per le inosservanze.

ARES, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Campania con n° 00617/05/05, punto di riferimento nel panorama formativo campano e non solo e, da sempre, valido erogatore di iniziative e corsi di formazione professionale validi sia a livello nazionale che europeo, si proporrà, dunque, oltre che come Promotore di un grande evento di informazione circa il GDPR anche come valido partner in grado di supportare i suoi clienti con infinite possibilità di formazione e sviluppo in termini di privacy e sicurezza.

In previsione delle nuove esigenze scaturite dalla normativa 2016/679 in entrata, ARES potrà, infatti, proporre e garantire la giusta formazione; sia per quel che riguarda la comprensione e l’apprendimento  dei nuovi principi sia per quel che concerne le nuove procedure da adottare: Condizioni del consenso; Organigramma della Privacy; Principio di liceità; Valutazione d’impatto, Analisi dei Rischi;  Trasferimento dei dati all’estero; Registro di trattamento; Principi di privacy by design, by default ed accountability, Data Breach; ed ancora, il ruolo del DPO – Data Protection Officer, ovvero, il Responsabile Protezione Dati Personali e la figura  del Data Processor, vale a dire, il Responsabile del trattamento dei dati.

Anche PSB Consulting, ultima creatura della famiglia PSB, saprà dare il proprio contributo alla causa. La Consulting è, infatti, una società composta da una tanto professionale quanto variegata squadra di ingegneri e tecnici altamente specializzati in grado offrire consulenza ad hoc e supporto per ciascun ambito aziendale. La Consulting saprà, dunque, porsi come valida guida, oltre che come efficace rimedio, per offrire consulenza e sostegno anche e soprattutto alle aziende duramente coinvolte dal processo di adeguamento imposto dal GDPR.

 Il convegno, che vedrà la sinergica collaborazione e la profonda cura della Prof. Ing. Tina Santillo e del Prof. Ing. Pasquale Natale, vedrà, inoltre, la partecipazione della Prof. Avv. Flora Pirozzi con un intervento circa la normativa e la riservatezza dei dati ed il Cloud Computing ed un altro intervento, a cura del Prof. Ing. Antonio Tufano che tratterà ed approfondirà la tematica della Protezione dei dati Informatici. La Dott.ssa Serena Giorgio ed il Dott. Vincenzo Cangiano presenteranno, inoltre, il nascente Progetto Portale Informativo firmato ARES – PSB per la Sicurezza e la Tutela della Privacy; e a seguire, il conclusivo ed importante intervento a cura della Dott.ssa Enza Amato e dell’Ing. Alfonso Santillo circa le news ed i nuovi progetti della Regione Campania coronerà la perfetta riuscita e la degna conclusione di una grande iniziativa.

Un valido e vasto programma di formazione ed informazione sarà, dunque, proposto ed attivato dai nostri Enti con prontezza ed efficacia e, sin da adesso, sarà messo a disposizione delle molteplici e differenti necessità dei clienti per un adeguamento che, purtroppo, ha anche tempistiche poco generose.

In data 25 novembre 2018 è scattato, infatti, il countdown ufficiale; un conteggio finale che in un crescendo di ansia, novità e modifiche culminerà nel 25 maggio 2018 e con l’effettiva efficacia e validità di un Regolamento per la prima volta dal valore europeo.

Mancano, dunque, appena sei mesi e le modifiche ed i svariati interventi da compiere, pur non essendo pochi o facili, andranno, ad ogni modo, completati. Il supporto, la formazione, la progettazione e la consulenza potranno fungere, dunque, come unici mezzi per l’adempimento delle nuove direttive nelle tempistiche imposte; gli unici strumenti, o meglio, le uniche armi in grado di contrastare difficoltà, incomprensioni, inadempimenti e, soprattutto, sanzioni.

La sinergica partecipazione e l’unione di energie e competenze dei partecipanti e degli organizzatori garantirà, quindi, la corretta informazione circa i nuovi progetti e le news dell’anno 2018, l’approfondita trattazione del GDPR e la perfetta riuscita di un evento oltre che di una vera e propria iniziativa.

L’unione fa la forza, è risaputo… e se l’unione è composta da singole squadre vincenti come quelle di ARES, PSB e PSB Consulting il successo è, dunque, assicurato.

1997, 2017. Sembra un attimo, eppure sono passati vent’anni

Ares No Comments

1997, 2017. Sembra un attimo, eppure sono passati vent’anni da quando l’avventura di Ares (Associazione di Ricerca e Sviluppo) partì, a Bagnoli, nella storica sede di via D’Alessandro. L’idea era quella di ­­­­creare un polo che si occupasse di formazione, di consulenza, di lavoro, partendo però da presupposti che il nucleo fondatore dell’associazione riteneva e ritiene fondamentali: i rapporti umani prima di tutto, la creazione di un gruppo di lavoro-famiglia, un clima dinamico, professionale ma informale.

In vent’anni succede di tutto: tante cose sono cambiate, il mondo del lavoro si è evoluto, purtroppo dovendo fronteggiare la crisi economica, la scomparsa del posto fisso, le sfide della flessibilità che troppo spesso nel nostro paese fa rima con precarietà.

Cambiano i bisogni di chi lavora, dei giovani soprattutto, l’esigenza di una formazione costante diventa prioritaria, e da vent’anni Ares cerca di rispondere a queste necessità, mettendo a disposizione le tante professionalità presenti nel proprio organico per rispondere alle mutevoli esigenze ­del mercato del lavoro e alla necessità di qualificazione e aggiornamento continua, delle diverse categorie sociali. È anche per questo che la mission dell’associazione si evolve, aggiungendo alla progettazione e alla formazione, la consulenza e l’agenzia per il lavoro, che – almeno in questo caso – non significa “trovare il lavoro”, ma accompagnare il futuro lavoratore nell’inserimento nel mondo delle professioni.

È da questi presupposti che nascono PSB e PSB Consulting, che diventano in poco tempo una parte fondamentale della famiglia, come sempre avviene con i nuovi arrivati. 

A Bagnoli, Ares è una istituzione, una realtà conosciuta da tutti. La sua attività è stata, in un certo senso, pionieristica: già vent’anni fa le professionalità che partecipavano al progetto parlavano all’utenza di corsi di e-commerce e web designer, fornendo un know-how che era all’avanguardia, in una fase storica in cui internet era un mondo dalle enormi potenzialità, solo parzialmente esplorate.

Quotidianamente, oggi, gli spazi della sede di viale Campi Flegrei sono attraversati da decine di persone che studiano, lavorano, approfondiscono, fanno formazione. Dai professionisti che necessitano delle nuove qualifiche indispensabili per rendere più ampia la gamma di servizi offerti, fino ai tanti ragazzi che hanno partecipato ai percorsi di Garanzia Giovani e Servizio Civile, passando per i corsi sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e la partnership con l’università telematica Pegaso.

E tutti sono coinvolti nell’anniversario più importante, il ventesimo, un traguardo che all’inizio era forse inimmaginabile: «Abbiamo iniziato con un po’ di incoscienza e tanta voglia di fare, con umiltà e caparbietà», spiegano Giovanna Brancaccio, prossima presidente di Ares e Alfonso Santillo, amministratore di PSB. «Forse non pensavamo di arrivare così lontano o forse sì, certo sapevamo che ci sarebbe voluto tanto lavoro, in un mondo che non è facile. Anche se questo è stato uno stimolo più che un problema».

Ares festeggerà i propri vent’anni il prossimo 26 ottobre all’Arenile di Bagnoli, nel quartiere, come è giusto e forse naturale, dopo tanti anni di presenza e radicamento nel territorio. «Era un’altra epoca, quando abbiamo cominciato», spiega la prof. Tina Santillo, storica presidente dell’associazione. «Nel nostro quartiere chiudeva la grande fabbrica Italsider, gli orizzonti diventavano sempre più incerti per i lavoratori e per i giovani delle nuove generazioni.

Ci sembrava importante provare a mettere a disposizione le nostre conoscenze e capacità per creare una realtà che parlasse di formazione e lavoro ai giovani, che avesse professionalità e carattere innovativo, ma allo stesso tempo familiare. In un certo senso, proprio come una piccola fabbrica. Speriamo di esserci riusciti, ma festeggiare oggi quella che è una tappa, e non un traguardo, ci aiuta almeno a capire che, forse, siamo sulla strada giusta».

operatori socio sanitario

Enviromental and Job Security – Seminari Educativi Ares sulla sicurezza degli Operatori Socio Sanitari

Ares No Comments

 

Quando il seminario si fa “Eco”

Arriva, il 14 ottobre, “Enviromental and job security” il nuovo seminario ARES a difesa dell’ambiente.

Di Serena Giorgio

Enviromental and job security è il titolo del nuovo seminario educativo made in ARES.

L’iniziativa, che si terrà sabato 14 ottobre alle ore 9.00, avrà l’obiettivo di formare ed informare gli operatori socio sanitari circa i temi inerenti alla sicurezza ed alla tutela ambientale e personale.

Il seminario, oltre ad abbracciare la fondamentale e sinergica tematica di nursing e sicurezza, fonderà i principi della “Eco-innovazione” e della “Eco-efficienza” in un lungo dibattito che andrà a strutturarsi anche su argomenti come le nozioni di BLS, lo smaltimento dei rifiuti speciali, la sicurezza ambientale, la sicurezza sui luoghi di lavoro, i principi di igiene, sicurezza ed anche legislazione.

L’evento, che sarà aperto a tutti e a titolo totalmente gratuito, vedrà, dunque, l’avvicendarsi di illustri docenti del settore e la gentile collaborazione di alcuni esponenti della Energy Broker.  La Dott.ssa Giovanna Brancaccio, direttrice dei corsi ARES e PSB s.r.l. e madrina di eccezionali e numerose iniziative, aprirà il seminario con viva partecipazione ed il moderatore, il Dott. Giuseppe Sorvillo, infermiere professionale e docente dei corsi ARES e PSB s.r.l., curerà sia il coordinamento del dibattito stesso che gli inserti dedicati alle nozioni di igiene e BLS. Interverranno, inoltre, Prof. Ing. Pasquale Natale, docente di sicurezza dell’Università Federico II e della PEGASO, il Dott. Ciro Lillo ed il Dott. Vittorio Castella.

Si tratterà di un incontro dall’alto valore formativo, di un dibattito che, protraendosi sino alle 13:30, avrà modo di trattare ed approfondire tutte le tematiche e le problematiche annesse alla tutela, alla salute ed alla sicurezza di operatori ed utenti in relazione, soprattutto, all’ambiente. Lo smaltimento dei rifiuti speciali, così come, la gestione e lo smaltimento dei rifiuti sanitari deve, infatti, essere un’operazione da svolgersi con scrupolosa attenzione; sia per quel che concerne la tutela di operatori ed utenti sia per il conseguimento della tanto auspicata quanto drastica riduzione di impatto ambientale.

Tutto quel che è eco-tossico, ovvero, tutte le sostanze ed i preparati che presentano o possono presentare rischi immediati o differiti per uno o più settori dell’ambiente, la stessa manipolazione degli antiblastici deve essere diligentemente gestita; questo aspetto è fondamentale sia da una prospettiva di tipo sanitario che di tipo ambientale; le persone, infatti, possono essere esposte a “picchi” di esposizione a fattori più o meno dannosi e che hanno, a seconda della sostanza, determinati livelli di significatività su effetti e conseguenze per la salute pubblica.

L’imperativo categorico di ognuno dovrebbe, dunque, osservare le sapienti parole del grande filosofo e saggista spagnolo José Ortega y Gasset “Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso”. ARES, da sempre schierata per i ragazzi, sceglie, dunque, di battersi anche in tal senso e di formare ed informare l’opinione pubblica, così come gli operatori del settore ed i ragazzi, proprio per raggiungere un obiettivo concreto: un ambiente ed una vita più sicura per i giovani a venire.

Intervenire, adesso, per un domani migliore è, dunque, una differente emanazione ed una diversa ed ulteriore applicazione dello stesso sentimento e dello stesso principio fondatore di ARES: la tutela dei giovani.

Meeting d’autunno 2017: L’ipnosi come potenzialità umana.

Ares No Comments

Meeting d’autunno 2017: L’ipnosi come potenzialità umana.

Il 30 settembre si tinge di novità, per la prima volta in assoluto, ARES ospita il Milton H. Erickson Institute of Capua.

di Serena Giorgio

L’ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo avrà l’immenso piacere di ospitare presso la propria struttura e per la prima volta il Meeting d’autunno 2017 del Milton H. Erickson Institute of Capua. L’incontro, diretto dal Dr. Emanuele Del Castello, si terrà il 30 settembre a Napoli, per la precisione, nella sede ARES di Via Campi Flegrei 41(quartiere Bagnoli) e tratterà un argomento tanto ampio quanto disconosciuto, ovvero “L’ipnosi come potenzialità umana – La valutazione dell’ipnotizzabilità in clinica: aspetti metodologici e terapeutici.”

Il Dr. E. Del Castello è un rinomato e celebre psicologo, psicoterapeuta, specialista in psicologia clinica, Dirigente Psicologo presso il Centro di Salute Mentale di Capua (ASL di Caserta). Già membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Ipnosi, è docente della Scuola di Psicoterapia Cognitiva e della Scuola di Psicoterapia Ipnotica Ericksoniana.

Il Dr. E. Del Castello ha pubblicato numerosi volumi, tra cui: Tecniche dirette e indirette in ipnosi e psicoterapia (con C. Loriedo, F. Angeli, 1995); L’induzione ipnotica. Manuale pratico (con C. Casilli, Franco Angeli, 2007); Dall’ipnosi ericksoniana alle neuroscienze (con G. De Benedictis e C. Valerio, Franco Angeli, 2008; Ipnosi e scienze cognitive. Integrare mente e cervello nella comprensione degli stati di coscienza. (con G. Ducci, Franco Angeli, 2011).

L’incontro autunnale del 30 settembre, si terrà, dunque, alle ore 9,30 e si protrarrà sino alle 17,30 trattando ed approfondendo il delicato e controverso argomento dell’ipnosi ed insistendo, in particolar modo, sul suo aspetto metodologico e terapeutico. La partecipazione, previa prenotazione, sarà gratuita ma anche ed esclusivamente riservata a medici e psicologi. 

L’Ares, da sempre scenario di formazione ed informazione si farà, dunque, per la prima volta, teatro di un incontro dall’inestimabile valore storico-culturale.

L’ipnotismo vanta, infatti, una storia di quasi due secoli e mezzo, una storia caratterizzata da un processo evolutivo estremamente continuo e dinamico; anche le tecniche ipnotiche erano in continua trasformazione; modificandosi, di pari passo ed in costante risposta agli stimoli culturali del loro tempo.

Lo stesso ipnotismo subiva delle fasi altalenanti; periodi di intenso interesse e fasi estremamente vivaci e fruttuose che andavano ad alternarsi ad altre di notevole disinteresse e distacco. Un percorso complesso, dunque, a tratti fortunato e a tratti meno, eppure, formidabilmente imperituro e tuttora attuale. Secondo il Dr. Emanuele Del Castello, infatti, le potenzialità della fenomenologia ipnotica possono essere potenzialità tipicamente umane; lo stesso Erickson, luminare del campo cui l’istituto di Capua è dedicato, fece massimo utilizzo di tali potenzialità, rischiarando il ventesimo secolo con una pratica purificata, per la prima volta, dall’alone magico e mistico e consegnata ufficialmente alla materia scientifica.

La pratica di ipnosi Ericksoniana è, difatti, ancora oggi utilizzata ed approfondita ed il Dr. Emanuele Del Castello, che ne risulta straordinario praticante ed egregio portavoce ne darà, il 30 settembre, ulteriore prova.

Prenotazioni ed informazioni : dr.. Gennaro Crispo 360383939.

1

Informazioni : 0815704220 / 0815705650 MOBILE CON WHATSAPP: 3929164153

I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Indirizzo : Viale Campi Flegrei 41, 80124 Napoli | Indirizzo Mail : info@infoares.it