• Tel. : 081 5704220 - 0815705650 | Messaggia su WhatsApp MOBILE CON WHATSAPP: 3929164153
  • ares@infoares.it

Obbligo formativo in Italia, Tra formazione ed Esperienza

Obbligo formativo

L’obbligo d’istruzione (detto genericamente obbligo scolastico) indica nel lessico giuridico l’obbligo di assolvere determinati doveri in tema di istruzione. Dopo i 16 anni, inoltre, sussiste ancora l’obbligo formativo, come ridefinito dal Decreto Legislativo 15 aprile 2005, n.76, art.1 come “diritto-dovere all’istruzione e alla formazione sino al conseguimento di una qualifica di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età”. In altre parole: “nessun giovane può interrompere il proprio percorso formativo senza aver conseguito un titolo di studio o almeno una qualifica professionale entro il 18° anno di età” (Obbligo di istruzione-Linee Guida, 21/12/2007).

I giovani, fino a che non abbiano perciò compiuto i 18 anni hanno, dunque, l’obbligo di optare per una delle seguenti scelte:

  • frequentare una scuola secondaria superiore
  • lavorare come apprendisti fino all’ottenimento di una qualifica
  • seguire un corso di formazione di durata almeno triennale che permetta di ottenere una qualifica professionale.
Un giovane dell’età minima di 17 anni che ha conseguito una qualifica triennale, non è più soggetto a nessun obbligo formativo.

L’obbligo formativo è dunque da considerarsi anche strumento contrattuale di alternanza tra formazione ed esperienza professionale, in tutti gli ambiti del settore produttivo, compresa l’agricoltura.

L’azienda deve garantire la formazione sul lavoro affiancando l’apprendista ad un tutor che ha funzione di raccordo tra formazione sul lavoro e formazione esterna. Vi sono diverse tipologie di apprendistato:

a)      Apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale, per i giovani dai 15 ai 18 anni

Con obbligo di frequenza non inferiore a 240 ore annue, in corsi esterni all’azienda finalizzati all’acquisizione di competenze linguistiche, matematiche, informatiche, orientamento professionale ed educazione alla cittadinanza attiva.

b)     Apprendistato professionalizzante, per i giovani tra i 18 e i 29 anni

Che prevede l’obbligo di frequenza non inferiore 120 ore annue in corsi esterni all’azienda finalizzati all’acquisizione di conoscenze e competenze trasversali, tecnico-scientifiche ed operative.

Per alcuni settori (edile, metalmeccanico, terziario, tessile, turismo) gli obiettivi formativi sono stati definiti a livello nazionale.

Informazioni : 0815704220 / 0815705650 MOBILE CON WHATSAPP: 3929164153

I nostri uffici sono aperti dal lunedi al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.30 | Indirizzo : Viale Campi Flegrei 41, 80124 Napoli | Indirizzo Mail : info@infoares.it