• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Bonifica amianto: come proteggere la salute del lavoratore

Mettere in sicurezza l’azienda con la bonifica dell’amianto è una procedura molto importante per salvaguardare la propria salute e quella della società presso la quale si opera

Lo smaltimento e la bonifica dei materiali contenenti amianto è una procedura piuttosto complessa che non va sottovalutata. Inoltre, gli addetti incaricati di eseguire tale procedura mettono costantemente a rischio la loro salute per questo necessitano di appositi corsi di addestramento.

 Cos’è l’amianto?

L’amianto  è un materialo molto usato in passato per rivestire i tetti, le tubature e le piastrelle data la sua resistenza nel tempo. Tuttavia, si è scoperto essere un materiale molto nocivo e pericolo per la salute dell’uomo.

L’amianto se corroso nel tempo si sgretola e le polveri possono essere facilmente inalate causando malattie anche molto gravi. Nonostante la sua pericolosità fu scoperta negli anni ’60,  la produzione di amianto continuò fino al 1992 quando fu ufficialmente vietato l’uso in Europa e in Italia.

Ad oggi è in vigore un piano di bonifica dell’amianto che prevede l’eliminazione dell’elemento in ogni Paese europeo entro il 2028.

L’amianto può essere bonificato o smaltito in base alle condizioni del materiale. Si procede alla bonifica qualora il manufatto risulti essere integro e compatto, pertanto si provvede semplicemente ad incapsularlo o isolarlo. Lo smaltimento, invece, è una procedura attuata nel momento in cui l’oggetto in amianto inizia a danneggiarsi e a sgretolarsi, diffondendosi nell’area circostante.

Come si procede alla bonifica dell’amianto?

Come già anticipato, la bonifica dell’amianto è una procedura che richiede una buona preparazione, proprio per questo esistono dei corsi appositi che offrono gli strumenti necessari a fronteggiare tale esigenza.

Ancora oggi in Italia moltissime persone contraggono malattie o muoiono a causa dell’amianto, per tanto il tema della bonifica resta un argomento attuale e di fondamentale importanza. Pertanto, le procedure di smaltimento o bonifica dell’amianto sono necessarie e richiedono la massima attenzione, dato che gli stessi operatori potrebbero correre dei rischi.

Chiunque volesse procede alla bonifica dell’amianto nella propria abitazione dovrà rivolgersi ad esperti che sapranno valutare se è il caso di procede con lo smaltimento definitivo del manufatto o attraverso la semplice bonifica.

Solitamente per i tetti o le tubature risalenti agli inizi degli anni ’90 si procede con la bonifica, incapsulando il materiale in una pellicola protettiva preservandolo dal rischio di sgretolamento. Il materiale usato per l’incapsulamento deve essere resistente e non usurabile nel tempo.

In altri casi si procede al confinamento, una procedura che prevede l’istallazione di una barriera che separa l’oggetto in amianto dalle aree vivibili dell’abitazione. Nel caso del confinamento si ha comunque un rilascio di fibre di amianto che però non sono più dannose per l’uomo.

Corso di formazione per diventare Addetto alla gestione delle attività di rimozione amianto proposto da ARES

Ares è un’associazione senza scopo di lucro che si occupa prevalentemente di attività di formazione professionale, in particolar modo per soddisfare i bisogni occupazionali e riqualificare i lavoratori.

Presso l’Associazione Ricerca e Sviluppo è possibile partecipare a diversi corsi di formazione professionale riconosciuti dalla Regione Campania, come ad esempio il Corso di addetto alla gestione delle attività di rimozione amianto! Il corso, che partirà a breve, ha la durata di 50 ore con frequenza obbligatoria in cui è garantita la formazione e la preparazione necessaria per poter attuare le procedure di bonifica dell’amianto, con particolare attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.

Il corso è teso a formare il personale aziendale addetto alla bonifica, smaltimento o rimozione dell’amianto e prevede un esame finale in seguito al quale sarà possibile ottenere l’attestato con validità sul territorio nazionale.

In sole 50 ore di corso è possibile acquisire le competenze giuste per poter agire e salvaguardare la propria salute e l’ambiente in cui si vive.

Per ricevere ulteriori informazioni circa la durata dei corsi e i relativi costi si consiglia di contattare ARES ai seguenti recapiti: Telefono: 081/5704220 – Whatsapp :  3929164153 Oppure di inviare una mail a questo indirizzo: ares@infoares.it

Carlo Sarnataro

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it