• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Eventi

Nuovo imperdibile Open Day di ARES e PSB Consulting sul GDPR

Redazione No Comments

Open Day sul GDPR organizzato da PSB Consulting e da ARES il 25 maggio 2018

ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo, in collaborazione con PSB Consulting sta organizzando in queste ore un Open Day, riguardante il GDPR, presso la sua sede in Viale Campi Flegrei numero 41, a Bagnoli (Napoli). L’evento è stato concepito in concomitanza con l’entrata in vigore della normativa europea sulla privacy e sulla sicurezza.

Per un giorno intero (dalle 09.00 alle 20.00) gli esperti di entrambe le società si occuperanno di informare i visitatori su tutto ciò che concerne il GDPR (acronimo inglese per General Data Protection Regulation), conosciuto anche come Regolamento 679 del 2016 dell’Unione Europea.

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati rappresenta, oramai, lo scudo che la Commissione e il Parlamento Europeo hanno deciso di utilizzare per difendere il cittadino comunitario dalle insidie del web e non solo… I nostri dati personali sono, grazie al GDPR, un bene che ci appartiene, sempre e comunque, anche nel caso in cui questi siano trattati da enti terzi che non ne saranno, dunque, i proprietari ma solo i gestori pro tempore ed esclusivamente per le operazioni contrassegnate dagli appositi moduli previsti dal GDPR.

Anche i minorenni verranno tutelati nella loro privacy dagli specifici articoli predisposti per loro. Inoltre, è importante ricordare che le aziende e gli enti che saranno trovati non in norma riceveranno un’ onerosa multa pecuniaria.

Ognuno di noi potrà accedere ai propri dati personali; cancellarli per sempre dal mondo di internet (il così detto diritto all’oblio); contestare l’operato dell’azienda o ente che sta trattando i nostri dati personali, nel caso in cui questi siano stati elaborati male; modificare le informazioni sbagliate che ci concernono direttamente; verificare chi possiede i nostri dati e nel caso impedirne l’accesso; traslare le informazioni personali nella rete informatica.   

Dall’Open Day verrete a conoscenza, nel dettaglio, di tutto ciò che è stato scritto in questo articolo e molto altro ancora. Dunque non perdete questa occasione… raggiungeteci anche voi, vi stiamo aspettando!

La Redazione

locadina open day

Il 25 maggio è vicino, ARES celebra e supporta il GDPR con il suo personale e nuovissimo Open Day!

Redazione No Comments

In collaborazione con PSB Consulting, l’ Associazione Ricerca e Sviluppo propone un nuovo e validissimo evento in grado di celebrare la definitiva entrata in vigore del GDPR con un regalo ancor più speciale: consulenza gratuita!

Sembra ieri, eppure, il 25 maggio è quasi arrivato! Sembrano trascorsi appena pochi giorni dalle prime informazioni sul GDPR, dai primi quesiti, dalle prime delucidazioni, dai primi convegni…e in un attimo, eccoci qui! felicemente pronti al 25 maggio con un nuovissimo ed importante evento ARES e con una nuova, straordinaria ed imperdibile occasione.

Il 25 maggio, data ultima per l’adeguamento al Regolamento Generale per la protezione dei dati 2016/679, sarà anche la giornata in cui ARES, con il proprio cuore e l’intenso amore per il proprio lavoro,  metterà a disposizione e per il beneficio di tutti, non solo la sede,  ma anche l’immensa professionalità che da sempre la contraddistingue.

L’open day organizzato dall’Associazione Ricerca e Sviluppo in collaborazione con la straordinaria realtà di PSB Consulting si terrà dalle 9:00 alle 20:00 e celebrerà, dunque, nel più sapiente dei modi, la sopraggiunta e fatidica data segnando, ancora una volta, quel che risulta essere una vera e propria tappa storica per le realtà lavorative e personali con uno straordinario, significativo ed energetico evento.

L’open day che verrà celebrato dal forte connubio ARES – PSB  Consulting potrà, dunque, con il tenace lavoro e la ferrata competenza dei nostri specialisti, risollevare le sorti di coloro che, tra strette tempistiche, dubbi, lacune ed informazioni sommarie, non hanno ancora saputo comprendere direttive e adempimenti richiesti dal nuovo regolamento europeo GDPR.

Il 25 maggio 2018, infatti, rappresenterà la data ultima per l’adeguamento al Regolamento Generale per la protezione dei dati 2016/679, altrimenti detto General Data Protection Regulation; concretizzando, dunque, non solo la scrupolosa osservanza di ruoli e procedure ma anche le possibilità di sanzionamento per le eventuali inadempienze che ricordiamo essere pari anche a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo di gruppo.

Il GDPR conterrà, infatti, molteplici e innovativi principi e concetti; tutti da apprendere e minuziosamente osservare, e tutte le aziende saranno rigorosamente tenute ad aggiornarsi alla luce di questi, adeguando, dunque, organizzazione interna e policy non solo in base alle nuovissime direttive ma anche alla nuova importanza conferita al dato sensibile.

La tecnologia, entrata nella nostra vita in modo decisamente predominante, ha dato origine, infatti, a precisi valori, ed anche determinati fatturati, che sono andati, nel tempo, a strutturarsi proprio sul possesso e sulla gestione dei dati piuttosto che sull’erogazione di prodotti e servizi.

La tangibile necessità di protezione di questo bene “prezioso”, o di quel che potremmo tranquillamente definire nuovo “oro nero”, renderà, dunque,  fondamentale e necessaria l’osservanza tutte le procedure stabilite dalle nuove direttive GDPR, ma farà anche in modo che ogni titolare di azienda diventi responsabile dei propri sistemi dati e della loro tenuta e difesa anche e soprattutto a fronte di possibili violazioni e/o incidenti.

Si evince a questo punto l’importanza di un evento ma anche la straordinarietà di un’occasione che, sotto forma di Open Day, andrà a dare il proprio contributo per l’osservanza del GDPR ed il proprio supporto a tutti coloro che ne necessiteranno.

Adempiere correttamente a tutte le procedure è fondamentale… ed anche se non è facilissimo e se le tempistiche non sono delle più generose, è ancora possibile farcela, soprattutto, grazie alla forza scaturita dal connubio ARES e PSB Consulting.

evento ares formazione professionale regione campania

La primavera, questa volta, appartiene ad ARES

Redazione No Comments

In arrivo il 21 marzo il nuovo grande evento dell’Associazione Ricerca e Sviluppo; aggiornamenti, approfondimenti e tante novità per la nuova e felice stagione.

Un nuovo evento made in ARES segnerà felicemente la primaverile giornata del 21 marzo 2018.

A partire dalle 17.30 presso la stessa sede dell’Associazione Ricerca e Sviluppo sita in Viale Campi Flegrei 41 – Napoli, ARES avrà, quindi, l’immenso piacere di presentare il nuovo programma ed i nuovi progetti circa l’apprendistato, il servizio civile, l’aggiornamento normativo sui tirocini, i criteri e le modalità di attuazione del GDPR, i Point Service Business e la nuova programmazione targata Garanzia Giovani.

Un’occasione straordinaria in grado di inaugurare e, soprattutto, bene augurare una nuova stagione ricca di iniziative, attività ed interessanti avvenimenti.

Una fresca ondata di novità e cambiamenti che andrà, dunque, ad inserirsi in un ventennale di felice attività appena celebratosi oltre che in un contesto di affermata realtà che pur avendo già segnato un’importante tappa della propria storia sceglie di non adagiarsi sugli allori e di proseguire la propria scalata verso ulteriori obiettivi e nuovi risultati.

Informazione e formazione saranno, dunque, ancora una volta, i punti cardine oltre che le precise linee guida per un evento di un’attività che fa, da sempre, di tali principi vere e proprie ragion d’essere.

L’evento ARES sarà, dunque, fondamentale per la conoscenza e l’osservanza di tali novità; un’occasione indispensabile per l’aggiornamento e l’approfondimento di una lunga e innovativa lista di criteri e concetti in entrata.

Perciò, save the date e restate connessi, ulteriori informazioni saranno presto in arrivo!

 

Per informazioni contattaci ai numeri : 

Telefono: 081/5704220 –  whatapp ares formazione Mobile con Whatsapp :  3929164153

Oppure inviaci una mail al nostro indirizzo: ares@infoares.it

 

gdpr-ares-formazione-privacy-sicurezza-dati

News e Privacy, quando il successo è 2.0.

Redazione No Comments

Felici e positivi gli esiti dell’ultimo convegno tenutosi in ARES: formazione, informazione… ma anche innovazione!

di Serena Giorgio

Dal “save the date” al “remember” il passo è davvero breve; soprattutto, se si tratta di un’iniziativa ideata e costruita con il cuore e con l’energia della forte realtà ARES. Se poi all’operato della famosa Associazione Ricerca e Sviluppo si applica anche il vigore e la competenza di Enti come PSB e PSB Consulting l’evento non è solo da memorizzare ma assolutamente da ricordare! Ed è così, infatti, che il convegno “News e Privacy 2.0” tenutosi il 4 dicembre alle ore 18:00 si chiude; lasciando dietro di sé una lunga e ricca scia di informazioni, benefici, sorrisi e bei ricordi.

L’evento, il cui tema principale è andato ad incentrarsi sulle novità appartenenti al mondo del lavoro e della formazione, ha dedicato notevole spazio ed approfondimento anche alle nuove prospettive ed alle altrettanto nuove necessità innescate dal Nuovo Regolamento Europeo sulla privacy e sulla tutela dei dati (GDPR). L’entrata in vigore del General Data Protection Regulation, normativa prevista per il 25 maggio 2018, comporterà, infatti, obblighi, aggiornamenti ed adeguamenti dei sistemi aziendali oltre che numerosi e mirati approfondimenti da parte dei più esperti professionisti ed Enti.

Ed è per questo che, come il più degno e coraggioso dei pionieri, ARES – Associazione Ricerca e Sviluppo, ha deciso di intraprendere questo nuovo percorso e di spianare la strada, assieme a PSB e PSB Consulting, all’informazione ed alla formazione in risposta ai numerosi bisogni attivati dall’ingresso della nuova normativa.

La degna conclusione di un evento come quello di ieri ha rappresentato, in realtà, solamente il principio di un lungo percorso ricco di eventi ed attività preparatorie all’entrata in vigore del GDPR.  Supportare, sin da adesso, le aziende e le realtà produttive con precisi e sicuri processi di formazione e consulenza, tipici dell’operato ARES e PSB, significa, infatti, poter garantire la giusta preparazione, sia in termini di qualità che nel totale rispetto delle giuste tempistiche.

Il convegno, che ha visto l’avvicendarsi di illustri esperti del settore come la Prof. Ing. Tina Santillo ed il Prof. Ing. Pasquale Natale ha potuto, inoltre, contare sulla solida e ferrata esperienza della Prof. Avv. Flora Pirozzi e sul Prof. Ing. Antonio Tufano.  Approfondendo e trattando rispettivamente normativa e sicurezza delle informazioni, i due esperti hanno, infatti, potuto illuminare i presenti anche circa le importanti tematiche quali Cloud Computing e protezione e tutela dei dati informatici.

Con un intervento dedicato ad un nuovo ed originale progetto, il Dott. Vincenzo Cangiano e la Dott.ssa Serena Giorgio hanno presentato, inoltre, l’ultima (per ora) creazione PSB; ovvero, il nuovo ed innovativo portale informativo PSB Privacy e Sicurezza. Il portale, che sarà lanciato ufficialmente il 30 dicembre sarà, infatti, un vero e proprio sito contenitore di informazioni, news, approfondimenti sul GDPR e tanto altro ancora. Sarà un portale tecnologico e all’avanguardia sia per forma che contenuti e che rispecchierà e rifletterà, anche graficamente e in ogni suo piccolo dettaglio, i suoi più validi valori ed ideali.

A seguire, inoltre, i dettagliati interventi del dott. Silvio Grasso, dell’Ing. Paola Romeo e del Prof. Ing. Alfonso Santillo che, esponendo ed approfondendo le novità relative ai bandi ed ai prossimi progetti della Regione Campania sulle tematiche di formazione e lavoro, hanno potuto dare ulteriore risalto alle particolari iniziative e necessità previste dal nuovo anno.

Ed è proprio in previsione delle nuove esigenze innescate dalla normativa GDRP, altrimenti detta 2016/679, che ARES e PSB potranno, dunque, proporre ed assicurare la giusta soluzione offrendo, quindi, una salda formazione oltre che una professionale e consistente consulenza alle aziende sia per quel che concerne apprendimento e comprensione dei nuovi principi sia per quel che riguarda le nuove procedure da applicare come ad esempio: Analisi dei Rischi, Valutazione d’impatto, Registro di trattamento, Trasferimento dei dati, ed ancora, principi di privacy by design, by default ed accountability.

Mancano, infatti, sei mesi a stento all’effettivo ingresso del GDPR. Le modifiche da compiere e le adempienze da osservare sono estremamente complesse oltre che spiccatamente molteplici, così come le difficoltà da superare al fine di evitare le massicce sanzioni previste, a partire dal 25 maggio 2018, per le inosservanze. Consulenza, progettazione, formazione e supporto saranno gli unici strumenti ed i soli rimedi per abbracciare con professionalità e sicurezza le nuove esigenze ma anche e soprattutto per contrastare le eventuali e gravi conseguenze.

L’approccio di tipo conoscitivo adottato dal convegno è servito, infatti, ad avviare proprio tal processo informativo secondo tutte le procedure e le modalità più tipiche delle realtà ARES e PSB. Con professionalità, precisione, ospitalità, cura ed amore i creatori dell’iniziativa hanno, infatti, segnato un evento dall’alto valore formativo ma anche e soprattutto umano.

Un aperitivo ed un brindisi natalizio hanno segnato, infine, la conclusione del convegno “News e Privacy 2.0”, un modo carino per salutarsi ma, soprattutto, per salutare le novità e le innovazioni legate al nascente anno 2018.

Gdpr General Data Protection Regulation, News e Privacy, Convegno Ares

NEWS E PRIVACY 2.0, LE NUOVE FRONTIERE DEL 2018.

Redazione No Comments

Quando l’unione fa la forza: in arrivo il nuovo e sinergico convegno firmato ARES, PSB e PSB Consulting

Di Serena Giorgio

In un convegno dal titolo “News e Privacy 2.0”, ARES – Associazione Ricerca e Sviluppo, PSB s.r.l. e PSB Consulting tratteranno ed esporranno le novità legate al mondo della formazione e del lavoro per il nascente anno 2018 facendo luce, in particolar modo, sulle nuove regole, sui mutamenti e sui sistemi aziendali da adeguare in previsione del Regolamento Privacy in entrata, vale a dire, il GDPR.

L’incontro, che si terrà alle ore 18.00 del 4 dicembre, presso la stessa sede ARES di Viale Campi Flegrei 41- Napoli, approfondirà, infatti, l’importante questione del General Data Protection Regulation, ovvero, il nuovo Regolamento Generale per la protezione dei dati 2016/679 e che, a partire dal 25 maggio 2018, avrà effettiva ed ufficiale validità europea.

Il Gdpr conterrà concetti, attività, ruoli, terminologie e principi totalmente nuovi che andranno ad aggiornare a tutti gli effetti, se non addirittura, rimpiazzare il vecchio Codice della Privacy contenuto nel Dlgs 196/2003. Gli adempimenti da compiere e rispettare entro e non oltre l’ultima data prevista saranno, dunque, complessi oltre che molteplici; ragion per cui risulterà fondamentale e necessario intraprendere un percorso di formazione ben specifico ed in grado di preparare preventivamente aziende ed enti contro i pericoli scaturiti dalle incomprensioni, dalle inadempienze e dalle gravose sanzioni previste per le inosservanze.

ARES, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Campania con n° 00617/05/05, punto di riferimento nel panorama formativo campano e non solo e, da sempre, valido erogatore di iniziative e corsi di formazione professionale validi sia a livello nazionale che europeo, si proporrà, dunque, oltre che come Promotore di un grande evento di informazione circa il GDPR anche come valido partner in grado di supportare i suoi clienti con infinite possibilità di formazione e sviluppo in termini di privacy e sicurezza.

In previsione delle nuove esigenze scaturite dalla normativa 2016/679 in entrata, ARES potrà, infatti, proporre e garantire la giusta formazione; sia per quel che riguarda la comprensione e l’apprendimento  dei nuovi principi sia per quel che concerne le nuove procedure da adottare: Condizioni del consenso; Organigramma della Privacy; Principio di liceità; Valutazione d’impatto, Analisi dei Rischi;  Trasferimento dei dati all’estero; Registro di trattamento; Principi di privacy by design, by default ed accountability, Data Breach; ed ancora, il ruolo del DPO – Data Protection Officer, ovvero, il Responsabile Protezione Dati Personali e la figura  del Data Processor, vale a dire, il Responsabile del trattamento dei dati.

Anche PSB Consulting, ultima creatura della famiglia PSB, saprà dare il proprio contributo alla causa. La Consulting è, infatti, una società composta da una tanto professionale quanto variegata squadra di ingegneri e tecnici altamente specializzati in grado offrire consulenza ad hoc e supporto per ciascun ambito aziendale. La Consulting saprà, dunque, porsi come valida guida, oltre che come efficace rimedio, per offrire consulenza e sostegno anche e soprattutto alle aziende duramente coinvolte dal processo di adeguamento imposto dal GDPR.

 Il convegno, che vedrà la sinergica collaborazione e la profonda cura della Prof. Ing. Tina Santillo e del Prof. Ing. Pasquale Natale, vedrà, inoltre, la partecipazione della Prof. Avv. Flora Pirozzi con un intervento circa la normativa e la riservatezza dei dati ed il Cloud Computing ed un altro intervento, a cura del Prof. Ing. Antonio Tufano che tratterà ed approfondirà la tematica della Protezione dei dati Informatici. La Dott.ssa Serena Giorgio ed il Dott. Vincenzo Cangiano presenteranno, inoltre, il nascente Progetto Portale Informativo firmato ARES – PSB per la Sicurezza e la Tutela della Privacy; e a seguire, il conclusivo ed importante intervento a cura della Dott.ssa Enza Amato e dell’Ing. Alfonso Santillo circa le news ed i nuovi progetti della Regione Campania coronerà la perfetta riuscita e la degna conclusione di una grande iniziativa.

Un valido e vasto programma di formazione ed informazione sarà, dunque, proposto ed attivato dai nostri Enti con prontezza ed efficacia e, sin da adesso, sarà messo a disposizione delle molteplici e differenti necessità dei clienti per un adeguamento che, purtroppo, ha anche tempistiche poco generose.

In data 25 novembre 2018 è scattato, infatti, il countdown ufficiale; un conteggio finale che in un crescendo di ansia, novità e modifiche culminerà nel 25 maggio 2018 e con l’effettiva efficacia e validità di un Regolamento per la prima volta dal valore europeo.

Mancano, dunque, appena sei mesi e le modifiche ed i svariati interventi da compiere, pur non essendo pochi o facili, andranno, ad ogni modo, completati. Il supporto, la formazione, la progettazione e la consulenza potranno fungere, dunque, come unici mezzi per l’adempimento delle nuove direttive nelle tempistiche imposte; gli unici strumenti, o meglio, le uniche armi in grado di contrastare difficoltà, incomprensioni, inadempimenti e, soprattutto, sanzioni.

La sinergica partecipazione e l’unione di energie e competenze dei partecipanti e degli organizzatori garantirà, quindi, la corretta informazione circa i nuovi progetti e le news dell’anno 2018, l’approfondita trattazione del GDPR e la perfetta riuscita di un evento oltre che di una vera e propria iniziativa.

L’unione fa la forza, è risaputo… e se l’unione è composta da singole squadre vincenti come quelle di ARES, PSB e PSB Consulting il successo è, dunque, assicurato.

gdpr general data protection regulation

La tutela di dati e privacy, in arrivo il primo convegno sul Gdpr

Redazione No Comments

ARES e la tutela di dati e privacy, in arrivo il primo convegno sul Gdpr.

Con la normativa 2016/679 sono richieste formazioni nuove e ben specifiche, adempimenti necessari entro MAGGIO 2018.

Di Serena Giorgio

C’era una volta il petrolio; l’oro nero della società, fonte di energia e motore di cambiamenti, elemento in grado di cambiare le sorti della politica, dell’economia e perché no… anche del mondo. Oggi, tale importanza spetta, tuttavia, ad un altro colosso, quello costituito dall’imponente mondo dei dati personali. La tecnologia, che è entrata a far parte della nostra vita in maniera alquanto predominante, genera, infatti, determinati valori e fatturati che vanno a strutturarsi proprio sulla gestione dei dati piuttosto che sull’erogazione di servizi e/o prodotti. Tale importanza rende, dunque, tangibile la necessità di protezione di questo bene “prezioso”; i dati sono il nuovo petrolio, pertanto, la difesa è di fondamentale importanza.

Il 25 maggio 2018 renderà effettivo ed ufficiale il Regolamento Generale per la protezione dei dati 2016/679; il Codice della Privacy contenuto nel Dlgs 196/2003 uscirà, dunque, di scena ed entrerà ufficialmente il Gdpr (General Data Protection Regulation). Il Gdpr conterrà principi, terminologie e concetti estremamente nuovi; ragion per cui, gli adempimenti da rispettare entro maggio 2018 saranno numerosi oltre che sostanziali. E’ in  previsione di tale normativa che le aziende dovranno ottemperare a molteplici obblighi e trasformazioni e sarà lo scrupoloso compimento di tali operazioni a rivelare la basilare importanza di  una formazione approfondita, precisa e ben mirata; una formazione in grado di preparare le aziende in maniera del tutto preventiva e di tutelare, al tempo stesso, dalle sanzioni previste per le inosservanze e le inadempienze (le sanzioni previste potranno, infatti, raggiungere anche i 20 milioni di euro o il 4% del fatturato annuo di gruppo).

Le aziende saranno dunque tenute ad aggiornarsi alla luce dei nuovi concetti e dei nuovi criteri previsti dal Regolamento e ad adeguare policy ed organizzazione interna in base alle nuove direttive. Ogni titolare si ritroverà, infatti, ad essere responsabile dei propri sistemi e della loro tenuta anche a fronte di possibili violazioni e/o incidenti. Una formazione specifica, efficace e che andrà opportunamente comprovata ed inserita nei documenti e nei processi sulla privacy interni risulterà, dunque, di fondamentale e primaria importanza e non a caso, in un convegno che tratterà le novità dell’anno 2018 previsto per la giornata del 4 dicembre alle ore 18:00, ARES – Associazione Ricerca e Sviluppo dedicherà anche un particolare intervento. L’incontro, che si svolgerà presso la sede di Viale Campi Flegrei 41, 80124 Napoli, vedrà anche la cura e la collaborazione della Prof. Ing. Tina Santillo e dall’Ing. Pasquale Natale.

Il sapiente mix di competenze ed abilità, nato da questo vincente connubio ingegneristico, farà, dunque, luce sulla nuova direttiva europea e, rivolgendosi prevalentemente a commercialisti e consulenti del lavoro, approfondirà la conoscenza e le esigenze del Regolamento 2016/679. ARES, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Campania con n° 00617/05/05, da sempre punto di riferimento per l’erogazione di corsi di formazione professionale validi a livello nazionale ed europeo, si proporrà quindi come partner ideale offrendo ai suoi clienti infinite possibilità di sviluppo anche in tal senso.

In previsione delle nuove esigenze della normativa in entrata; ARES potrà, ancora una volta, proporre ed offrire la giusta formazione; sia per quel che concerne la creazione delle figure dell’organigramma aziendale, tipiche e nuove come, ad esempio, il Data Protection Officer (Dpo), sia per quel che riguarda l’apprendimento delle nuove procedure richieste e dei nuovi principi da rispettare come nel caso dei moderni concetti di accountabiliy, privacy by design e by default.

Competenza e professionalità, da sempre punti cardine dell’attività ARES, costituiranno ancora una volta le basi per queste nuove e non molto future esigenze, perché si sa…maggio sembra lontano ma il futuro comincia proprio adesso.

 

Un compleanno da ricordare.

Redazione No Comments

Tra allegria, emozioni e buoni sentimenti ARES festeggia i suoi primi vent’anni di attività.

Di Serena Giorgio

Tra stelle, bollicine e mongolfiere si è concluso magicamente l’evento ARES – Vent’anni di attività. A far da sfondo alla serata lo splendido scenario del golfo di Pozzuoli; una cornice perfetta, quella dell’Arenile di Bagnoli, che ha saputo sottolineare la bellezza di un evento che nasce come semplice anniversario e che in realtà si rivela vera e propria cerimonia di amicizia e valori.

Non solo festa di compleanno, la serata del 26 ottobre ha voluto celebrare l’operato di un Ente nato nel 1997 e che, nonostante le continue difficoltà ed i costanti ostacoli della vita e del proprio contesto, ha saputo proseguire il proprio cammino fino espandersi ad ulteriori e benefiche realtà come PSB e PSB Consulting.

Il leitmotiv della serata è stato, dunque, il ventennale anniversario dell’attività ma l’amore, quello vero, ha rappresentato la reale struttura portante della festa: l’amore per il proprio lavoro, l’amore per il prossimo, l’amore per il futuro e, soprattutto, l’amore per gli amici, per i collaboratori, per i propri dipendenti e per la propria famiglia.

Un’occasione oltre che un incontro, un’occasione per onorare la storia fino ad oggi segnata e per inaugurare quella che verrà, un’occasione per stare insieme, gioire, ballare, divertirsi ma, soprattutto, come lo stesso Ing. Alfonso Santillo, amministratore PSB, ha affermato “un’occasione per ringraziare amici, famiglia ed entourage professionale”; l’Ing. Santillo ha proseguito, infatti, con sentita commozione il suo discorso ed ha teneramente concluso “senza di loro, nulla sarebbe stato reso possibile”.

Ad allietare la serata i celebri attori Arturo di Tullio e Max Garbarino; da Mediaset a Bagnoli, con verve e simpatia, i due artisti hanno saputo interpretare e raccontare la storia, anzi la favola, di un polo partito timidamente da un salotto di casa ed evoluto in un vero e proprio Ente di formazione, polo di consulenza per il lavoro, per la sicurezza, per la progettazione e punto di riferimento per eccellenza per i corsi di formazione della Campania.

La favola di una dimensione che, nonostante la smisurata crescita, non ha mai voluto tralasciare ed accantonare i presupposti ed i valori fondamentali del nucleo fondatore dell’associazione: “I rapporti umani prima di tutto” come la stessa Prof. Ing. Tina Santillo, storica presidente dell’Associazione Ricerca e Sviluppo, ha sostenuto con trasporto ed emozione in un ringraziamento speciale tenutosi a fine spettacolo.

La perfetta riuscita della serata, organizzata nel minimo dettaglio, ha rappresentato l’ulteriore dimostrazione e rivelato, ancora una volta, il nitido riflesso del valore e del sentimento principio creatore di tutto, ovvero, dell’amore che la celebre Associazione ha sempre saputo assegnare ai propri obiettivi.

Merito, soprattutto, dell’amorevole impegno e dell’inestimabile competenza della Dott.ssa. Giovanna Brancaccio, presidente Ares entrante, che ha saputo assicurare, con eleganza e raffinatezza, la bellezza di un evento che brilla per iniziativa oltre che per estetica.

Dal backdrop al buffet, dalle mongolfiere alla torta finale, nulla è sfuggito alla cura e niente è stato lasciato al caso… tranne che le beneauguranti stelle, quelle hanno brillato da sole, spontaneamente, contro ogni previsione meteo, quasi a sorridere e ad illuminare i buoni sentimenti ed i buoni propositi degli amorevoli festeggiati sulla terra.

Buon Compleanno ARES

Redazione No Comments

ARES soffia forte sulle sue candeline, vent’anni…e non sentirli!

Il 27 ottobre è vicino, ARES compie vent’anni, vent’anni di attività

 Sembra ieri ma quel lontano 1997, anno in cui nacque la nostra Associazione ricca di sogni, speranze ed ambizioni, resta ancora vividamente impresso nelle nostre menti.

Quei desideri e quelle intense aspettative rappresentano ancora oggi i motori principali di un’attività che conserva tuttora energia e tenacia di un sogno al suo esordio;

un sogno che, nonostante le continue difficoltà ed i costanti ostacoli della vita, ha saputo proseguire il proprio cammino per tramutarsi in concreta realtà…e che, ancora oggi, con estrema determinazione, continua la sua dinamica impresa scalando la ben più alta vetta di un obiettivo maggiore, ovvero, la trasformazione in un qualcosa di estremamente più grande e benefico.

Una realtà cresciuta, quindi, ma ancora in via d’evoluzione… e che pur ampliando i propri spazi ed il proprio raggio d’azione sceglie sempre di rispettare il suo credo principale operando la propria attività all’insegna di quel calore e di quella familiarità per cui sempre ha saputo distinguersi e sulla quale ha costruito la propria forza.

Il nostro curriculum, estremamente nutrito, è un vero e proprio specchio in cui la nostra storia è andata a riflettersi, pagine e pagine di esperienze … pagine e pagine di vita, della nostra vita.

Una vita in cui ogni nostra singola azione, ogni nostro singolo passo è stato mosso in direzione positiva;

un lungo cammino verso un orizzonte di esiti brillanti e costruttivi; per noi come per coloro che a noi si sono affidati.

Un sentiero di crescita ed esperienze, un duplice percorso: per noi e con voi!

I vostri risultati sono anche i nostri… la vostra riuscita è la nostra forza!

È trascorso del tempo, è vero, ma la nostra Associazione Ricerca e Sviluppo ARES si pone, ancora oggi, come un partner ideale, giovane e propositivo. La sua flessibilità, la sua propensione alle soluzioni ed alle nuove e continue possibilità; la forte squadra sulla quale e con la quale basa il proprio operato la rende sempre una forte realtà, una dimensione che pur essendosi già affermata, decide di non adagiarsi sugli allori ma di andare avanti.

Il 27 ottobre rappresenta per noi, non solo un traguardo, ma un vero e proprio portale d’accesso ad una nuova dimensione di novità, cambiamenti e positività;

Ed è per questo che, in occasione di tale ricorrenza, Ares organizza “I VENT’ANNI DI ARES”.

Oggi 26 ottobre alle ore 19.00 ARES festeggia!

La festa sarà, dunque, un’occasione oltre che un incontro;

un’opportunità per festeggiare, oltre che onorare, la storia fino ad oggi segnata e per inaugurare quella che verrà! Un’occasione per stare insieme, gioire, divertirci ma, soprattutto, ringraziarvi.

L’augurio che intendiamo porre è, dunque, un augurio estremamente sentito,

un augurio meravigliosamente sincero,

un augurio per un futuro migliore,

un augurio per noi,

un augurio per voi.

                                                                                                                                                                                                  Con amore

ARES, PSB e PSB CONSULTING

1997, 2017. Sembra un attimo, eppure sono passati vent’anni

Redazione No Comments

1997, 2017. Sembra un attimo, eppure sono passati vent’anni da quando l’avventura di Ares (Associazione di Ricerca e Sviluppo) partì, a Bagnoli, nella storica sede di via D’Alessandro. L’idea era quella di ­­­­creare un polo che si occupasse di formazione, di consulenza, di lavoro, partendo però da presupposti che il nucleo fondatore dell’associazione riteneva e ritiene fondamentali: i rapporti umani prima di tutto, la creazione di un gruppo di lavoro-famiglia, un clima dinamico, professionale ma informale.

In vent’anni succede di tutto: tante cose sono cambiate, il mondo del lavoro si è evoluto, purtroppo dovendo fronteggiare la crisi economica, la scomparsa del posto fisso, le sfide della flessibilità che troppo spesso nel nostro paese fa rima con precarietà.

Cambiano i bisogni di chi lavora, dei giovani soprattutto, l’esigenza di una formazione costante diventa prioritaria, e da vent’anni Ares cerca di rispondere a queste necessità, mettendo a disposizione le tante professionalità presenti nel proprio organico per rispondere alle mutevoli esigenze ­del mercato del lavoro e alla necessità di qualificazione e aggiornamento continua, delle diverse categorie sociali. È anche per questo che la mission dell’associazione si evolve, aggiungendo alla progettazione e alla formazione, la consulenza e l’agenzia per il lavoro, che – almeno in questo caso – non significa “trovare il lavoro”, ma accompagnare il futuro lavoratore nell’inserimento nel mondo delle professioni.

È da questi presupposti che nascono PSB e PSB Consulting, che diventano in poco tempo una parte fondamentale della famiglia, come sempre avviene con i nuovi arrivati. 

A Bagnoli, Ares è una istituzione, una realtà conosciuta da tutti. La sua attività è stata, in un certo senso, pionieristica: già vent’anni fa le professionalità che partecipavano al progetto parlavano all’utenza di corsi di e-commerce e web designer, fornendo un know-how che era all’avanguardia, in una fase storica in cui internet era un mondo dalle enormi potenzialità, solo parzialmente esplorate.

Quotidianamente, oggi, gli spazi della sede di viale Campi Flegrei sono attraversati da decine di persone che studiano, lavorano, approfondiscono, fanno formazione. Dai professionisti che necessitano delle nuove qualifiche indispensabili per rendere più ampia la gamma di servizi offerti, fino ai tanti ragazzi che hanno partecipato ai percorsi di Garanzia Giovani e Servizio Civile, passando per i corsi sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e la partnership con l’università telematica Pegaso.

E tutti sono coinvolti nell’anniversario più importante, il ventesimo, un traguardo che all’inizio era forse inimmaginabile: «Abbiamo iniziato con un po’ di incoscienza e tanta voglia di fare, con umiltà e caparbietà», spiegano Giovanna Brancaccio, prossima presidente di Ares e Alfonso Santillo, amministratore di PSB. «Forse non pensavamo di arrivare così lontano o forse sì, certo sapevamo che ci sarebbe voluto tanto lavoro, in un mondo che non è facile. Anche se questo è stato uno stimolo più che un problema».

Ares festeggerà i propri vent’anni il prossimo 26 ottobre all’Arenile di Bagnoli, nel quartiere, come è giusto e forse naturale, dopo tanti anni di presenza e radicamento nel territorio. «Era un’altra epoca, quando abbiamo cominciato», spiega la prof. Tina Santillo, storica presidente dell’associazione. «Nel nostro quartiere chiudeva la grande fabbrica Italsider, gli orizzonti diventavano sempre più incerti per i lavoratori e per i giovani delle nuove generazioni.

Ci sembrava importante provare a mettere a disposizione le nostre conoscenze e capacità per creare una realtà che parlasse di formazione e lavoro ai giovani, che avesse professionalità e carattere innovativo, ma allo stesso tempo familiare. In un certo senso, proprio come una piccola fabbrica. Speriamo di esserci riusciti, ma festeggiare oggi quella che è una tappa, e non un traguardo, ci aiuta almeno a capire che, forse, siamo sulla strada giusta».

operatori socio sanitario

Enviromental and Job Security – Seminari Educativi Ares sulla sicurezza degli Operatori Socio Sanitari

Redazione No Comments

 

Quando il seminario si fa “Eco”

Arriva, il 14 ottobre, “Enviromental and job security” il nuovo seminario ARES a difesa dell’ambiente.

Di Serena Giorgio

Enviromental and job security è il titolo del nuovo seminario educativo made in ARES.

L’iniziativa, che si terrà sabato 14 ottobre alle ore 9.00, avrà l’obiettivo di formare ed informare gli operatori socio sanitari circa i temi inerenti alla sicurezza ed alla tutela ambientale e personale.

Il seminario, oltre ad abbracciare la fondamentale e sinergica tematica di nursing e sicurezza, fonderà i principi della “Eco-innovazione” e della “Eco-efficienza” in un lungo dibattito che andrà a strutturarsi anche su argomenti come le nozioni di BLS, lo smaltimento dei rifiuti speciali, la sicurezza ambientale, la sicurezza sui luoghi di lavoro, i principi di igiene, sicurezza ed anche legislazione.

L’evento, che sarà aperto a tutti e a titolo totalmente gratuito, vedrà, dunque, l’avvicendarsi di illustri docenti del settore e la gentile collaborazione di alcuni esponenti della Energy Broker.  La Dott.ssa Giovanna Brancaccio, direttrice dei corsi ARES e PSB s.r.l. e madrina di eccezionali e numerose iniziative, aprirà il seminario con viva partecipazione ed il moderatore, il Dott. Giuseppe Sorvillo, infermiere professionale e docente dei corsi ARES e PSB s.r.l., curerà sia il coordinamento del dibattito stesso che gli inserti dedicati alle nozioni di igiene e BLS. Interverranno, inoltre, Prof. Ing. Pasquale Natale, docente di sicurezza dell’Università Federico II e della PEGASO, il Dott. Ciro Lillo ed il Dott. Vittorio Castella.

Si tratterà di un incontro dall’alto valore formativo, di un dibattito che, protraendosi sino alle 13:30, avrà modo di trattare ed approfondire tutte le tematiche e le problematiche annesse alla tutela, alla salute ed alla sicurezza di operatori ed utenti in relazione, soprattutto, all’ambiente. Lo smaltimento dei rifiuti speciali, così come, la gestione e lo smaltimento dei rifiuti sanitari deve, infatti, essere un’operazione da svolgersi con scrupolosa attenzione; sia per quel che concerne la tutela di operatori ed utenti sia per il conseguimento della tanto auspicata quanto drastica riduzione di impatto ambientale.

Tutto quel che è eco-tossico, ovvero, tutte le sostanze ed i preparati che presentano o possono presentare rischi immediati o differiti per uno o più settori dell’ambiente, la stessa manipolazione degli antiblastici deve essere diligentemente gestita; questo aspetto è fondamentale sia da una prospettiva di tipo sanitario che di tipo ambientale; le persone, infatti, possono essere esposte a “picchi” di esposizione a fattori più o meno dannosi e che hanno, a seconda della sostanza, determinati livelli di significatività su effetti e conseguenze per la salute pubblica.

L’imperativo categorico di ognuno dovrebbe, dunque, osservare le sapienti parole del grande filosofo e saggista spagnolo José Ortega y Gasset “Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso”. ARES, da sempre schierata per i ragazzi, sceglie, dunque, di battersi anche in tal senso e di formare ed informare l’opinione pubblica, così come gli operatori del settore ed i ragazzi, proprio per raggiungere un obiettivo concreto: un ambiente ed una vita più sicura per i giovani a venire.

Intervenire, adesso, per un domani migliore è, dunque, una differente emanazione ed una diversa ed ulteriore applicazione dello stesso sentimento e dello stesso principio fondatore di ARES: la tutela dei giovani.

12

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it