• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Corso Rspp Modulo B – Formazione CNI

formazione-cni-corso-rspp-modulo-b

Secondo l’Accorso Stato-Regioni 7 luglio 2016 i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione hanno l’obbligo di aggiornare i Moduli B, per un totale di 40 ore ogni 5 anni. Come recita il suddetto Accordo, “l’aggiornamento non deve essere di carattere generale o mera riproduzione di argomenti e contenuti già proposti nei corsi base ma deve trattare evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegati al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore2.

In particolare tale aggiornamento dovrà trattare:

  • Aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi
  • Sistemi di gestione e processi organizzativi
  • Fonti di rischio specifiche dell’attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo
  • Tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Di cosa si occupa?

Definito dal D.Lgs. 81/08 come “la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’articolo 32 designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi, il RSPP rappresenta il “consulente” cui Datore di Lavoro si rivolge per l’esatta applicazione della normativa di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Non solo, questa figura rappresenta il cardine su cui ruota l’intera impalcatura del complesso di relazioni ed interazioni fra le figure aziendali al loro interno e verso gli enti esterni come: enti governativi di controllo, appaltatori, clienti e fornitori.

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione deve ottemperare ai seguenti compiti:

  • Valutazione dei rischi
  • Indicazione delle misure di prevenzione e protezione
  • Programma di attuazione
  • Elaborazione e aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi.

Come si svolge il corso?

Il corso è volto a favorire l’apprendimento attivo dei partecipanti attraverso tecniche e strumenti per la formazione della figura professionale.

Chi insegna?

Docenti laureati in Ingegneria cureranno lo svolgimento di attività in maniera estremamente mirata e professionale. Il corpo docenti tratterà con competenza e disponibilità ogni materia prevista garantendo, così, la giusta formazione del futuro Coordinatore della Sicurezza.

I docenti del corso di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione e di Esecuzione sono i seguenti:

  • Docente: Prof Ing. Pasquale Natale
  • Docente: Ing. Angela Volpe
  • Docente: Ing. Pio Iovane

Cosa si studia?

Il modulo è finalizzato a far acquisire una specifica conoscenza relativa alla normativa generale in tema di igiene e sicurezza del lavoro e a quella relativa ai cantieri temporanei e mobili e ai lavori in quota; analizzare i rischi presenti all’interno del cantiere, gli aspetti relativi all’organizzazione e la gestione del cantiere e le modalità di scelta e dell’utilizzo dei DPI; stilare PSC, POS e PIMUS.

Nello specifico le tematiche affrontate saranno

Modulo 1: Metodologico – Organizzativo

  1. I contenuti minimi del Piano di Sicurezza e Coordinamento, del Piano Sostitutivo di Sicurezza e del piano Operativo di Sicurezza.
  2. I criteri metodologici per: l’elaborazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento e l’integrazione dei Piani operativi di Sicurezza ed il fascicolo; l’elaborazione del Piano Operativo di Sicurezza; l’elaborazione del fascicolo; l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi; la stima dei costi della sicurezza.
  3. Teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione dei problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership.
  4. I rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Modulo 2: Pratico

  1. Esempi di Piano d Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti, discussione sull’analisi dei rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni e alle loro interferenze.
  2. Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento ai rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni e alle loro interferenze. Lavori di gruppo.
  3. Esempi di Piani Operativi di Sicurezza e di Piani Sostitutivi di Sicurezza.
  4. Esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piani di Sicurezza e Coordinamento.
  5. Simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione.

Il valore del corso

La nostra offerta formativa garantirà una completa e valida formazione, rispettosa della normativa di riferimento.

 

Formazione CNI –  Corso Rspp Modulo B

Per avere maggiori informazioni circa i costi e le modalità di iscrizione contattaci ai numeri:

Telefono: 081/5704220 –  whatapp ares formazione Mobile con Whatsapp :  3929164153

Oppure inviaci una mail al nostro indirizzo: ares@infoares.it

Oppure visita la nostra pagina Facebook : 

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Indirizzo : Viale Campi Flegrei 41, 80124 Napoli Mail : info@infoares.it