• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

I nuovi progetti della Regione Campania a sostegno dell’innovazione

La Giunta regionale della Campania sta mantenendo il suo impegno per favorire i processi di innovazione delle PMI (Piccole e Medie Imprese) attraverso due nuove misure. Vediamole nel dettaglio.

1) La Regione Campania ha stanziato 45 milioni di euro per progetti di innovazione proposti dalle PMI locali

Verranno finanziate dalla Regione Campania tutte le attività considerate propedeutiche per l’innovazione, come ad esempio gli studi sulla fattibilità considerati come Fase 1. Queste analisi permettono, infatti, di approfondire la progettazione tecnica, l’analisi della fattibilità tecnica ed economica/finanziaria, la ricerca di eventuali partner, la tutela della proprietà intellettuale, il business planning e la verifica sulle applicazioni pilota e proof of concept.

Per quanto riguarda la Fase 2, invece, questa comprende il trasferimento tecnologico e la prima industrializzazione, che possono avvenire sia tra i ricercatori e l’impresa che direttamente tra le imprese stesse. Infatti, oggi, vi è piena consapevolezza di un dato di fatto: l’innovazione non deriva più esclusivamente dagli ambienti dediti alla ricerca, ma anche dalle startup e dalla PMI innovative, le quali sono presenti ovviamente anche in Campania.

Questo progetto, dunque, ratifica il protocollo d’intesa stabilito tra la Regione e la Clean Sky 2, cioè un partenariato tra pubblico e privato, tra la Commissione Europea e l’Industria Aeronautica, volto a favorire l’individuazione di nuove tecniche a basso impatto ambientale. Sono stati destinati a questo obiettivo, quindi, 10 milioni di euro per facilitare il riposizionamento delle imprese campane sul mercato europeo.

2) Stanziamento di 10 milioni di euro destinati all’alta formazione ed all’inserimento dei giovani laureati nel mondo del lavoro

I 10 milioni di euro stanziati dalla Regione Campania sono rivolti a Dottorati di ricerca a carattere industriale per rafforzare la specializzazione dei giovani laureati della Campania, in modo da annullare il gap tra le richieste di lavoro specificamente formulate dalle imprese e la disoccupazione giovanile.

Il progetto prevede una maggiore collaborazione tra le Università e le aziende affinchè si formi personale altamente specializzato, in grado di ricoprire i ruoli richiesti.

In questo modo, quindi la Regione Campania sostiene la formazione dei nuovi laureati ed allo stesso tempo garantisce lo sviluppo di risorse umane altamente qualificate e produttive, che potranno essere fondamentali per lo sviluppo di future soluzioni innovative in campo industriale.

3) I progetti vincitori di “Campania Terra del buono”

La Regione Campania, inoltre, ricorda che il 4 giugno 2018 è stato ufficialmente pubblicato l’elenco di tutti i soggetti ammessi nel progetto destinato al trasferimento tecnologico ed alla prima industrializzazione per le imprese che si occupano di patologie oncologiche ed il cui titolo è “Campania Terra del buono”. All’interno del gruppo dei vincitori, 34 proposte sono state considerate in “Priorità 1” e le prime 28 hanno beneficiato di un finanziamento pari a 20 milioni di euro.  

La Redazione

 

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it