• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Nuovo progetto della Consulta europea per la formazione di alto livello

Si è tenuta ieri a Torino la presentazione di un nuovo progetto che, attraverso una Summer School, si è posta come obiettivo il favorimento della formazione di alto livello puntando, inoltre, ad un passaggio dallo studio al lavoro il meno brusco possibile.

La Consulta europea ha deciso di investire sulla formazione di alto livello per favorire l’interazione tra professionisti, imprese e le istituzioni didattiche (quindi le Università e le Scuole) per favorire l’acquisizione di competenze trasversali e per rendere meno brusco il passaggio dalla condizione di studente alla condizione di lavoratore. L’iniziativa prevede l’acquisizione attraverso una Summer School delle “legal business skills for Europe, che risultano essere fondamentali per il lavoro nelle società internazionali, negli studi legali o nelle imprese.

Il progetto è stato realizzato dall’Istituto universitario di studi europei (IUSE) grazie al contributo fondamentale del Consiglio regionale e della Consulta regionale europea. Il progetto è riuscito ad ottenere anche il patrocinio dell’Università del Piemonte orientale, dell’Università della Valle d’Aosta, della Rappresentanza della Commissione Europea di Milano, dell’Università di Torino, di Unioncamere Piemonte e di Confindustria Piemonte.

Cosa prevede il progetto?

L’iniziativa è stata presentata ufficialmente il 30 maggio 2018 presso Palazzo Lascaris a Torino dal vicepresidente del Consiglio regionale delegato dalla Consulta europea. Durante la presentazione è stata ribadita l’importanza e la validità delle Summer Schools che consentono, dunque, di acquisire una tipologia di formazione altamente specialistica in diversi ambiti quali quello giuridico, sociale ed economico. L’obiettivo è quello di consentire a tutti i partecipanti l’apprendimento di queste conoscenze e facilitar loro ingresso nel mondo del lavoro; contesto nettamente cambiato negli ultimi decenni tra l’internazionalizzazione delle relazioni e dei mercati e la crisi economica.

L’importanza di attività di questo tipo

Lo stesso consigliere segretario delegato alla Consulta Europea ci ha tenuto a precisare quanto ritenga essere importante che il Consiglio regionali inizi ad occuparsi e a supportare iniziative di questo tipo e, quindi, volte alla costruzione di una sorta di “ponte” tra la formazione, il mondo della produzione e l’istituzione. In più, in questo modo è più facile consentire anche l’acquisizione di competenze in un contesto basato sull’internazionalizzazione. 

A chi è rivolta la Summer School?

La Summer School è rivolta a tutti i laureati, i laureandi ed i giovani professionisti. È organizzata attraverso un programma di apprendimento e-learning per un totale di 8 settimane tra giugno e luglio con l’aggiunta, inoltre, di 12 giornate face-to-face durante le quali verranno organizzate anche attività di workshop per favorire l’analisi di casi concreti e discussioni di gruppo. E’, inoltre, importante sottolineare che il progetto è stato realizzato anche grazie alla collaborazione di studi legali ed aziende che interverranno, dunque, nella formazione specifica.

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it