• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Servizio Civile, tentativo per l’aumento dei fondi

Due emendamenti sono stati proposti da M5S e PD per provvedere all’aumento dei fondi destinati al Servizio Civile

Abbiamo già parlato, in data recente, della difficile situazione relativa ai fondi stanziati dal Governo per il Servizio Civile. Numeri impietosi, che parlano di più di 40 milioni di euro in meno tra il 2019 e il 2021. Alle accorate proteste delle associazioni coinvolte è seguito inizialmente uno scoraggiante silenzio. Qualcosa, però, sembra cominciare a muoversi.

Proposte bipartisan

Le lamentele sembrano essere arrivate alle orecchie di esponenti della maggioranza come dell’opposizione. A dare il via alle danze è stato Vincenzo Spadafora, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega al Servizio Civile. Da lì in poi sono due gli emendamenti proposti, uno dal Movimento Cinque Stelle e uno dal Partito Democratico.

La proposta dei Cinque Stelle, in questi giorni discussa alla Commissione Bilancio Della Camera, parla di 97.289.496 milioni di euro aggiuntivi a quelli già stanziati per il 2019, che raggiungerebbero così la rispettabile cifra di 245 milioni di euro. I fondi, pare, verrebbero recuperati dal Fondo per l’attuazione del piano nazionale per la riqualificazione e rigenerazione delle aree urbane degradate, stanziato dal Ministero dell’Economia. Più altisonante la proposta del PD, che punta ad aggiungere ben 252 milioni di euro ai fondi per il Servizio Civile.

Ad occuparsi dell’emendamento sono stati gli onorevoli Bonomo, Quartapelle, Ceccanti, Boschi e Carnevali. In questo caso i fondi arriverebbero dalla rimodulazione dei fondi per l’attuazione delle politiche di governo. Nell’emendamento proposto dal PD si parla, inoltre, anche di 15 milioni da stanziare, per ciascuno degli anni del triennio 2019-2021, per rifinanziare i Corpi civili di Pace istituiti nel 2013.

Nuove speranze

L’insieme di voci levatesi a sostegno del Servizio Civile sembra, dunque, non essere passato inosservato. La rottura del silenzio è già un primo segnale incoraggiante, così come lo è l’arrivo di due emendamenti da parte di altrettante fazioni politiche.

A questo punto non resta che aspettare nuovi sviluppi e sperare per il meglio, ovvero che uno dei due emendamenti proposti venga, effettivamente, considerato attuabile, andando a migliorare non di poco la situazione in cui rischia di versare il Servizio Civile per i prossimi tre anni.

ARES ed il Servizio Civile

L’ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo, si propone quale ente capofila prefigurandosi l’obiettivo di raccogliere adesioni presso enti pubblici e privati, lavorando sinergicamente con essi.

Per quest’anno non è più possibile inviare il proprio curriculum per partecipare in quanto volontari, tuttavia per maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti: Tel: 0815704220 / 0815705650 – Fax: 08119360595 / 08119360666 – Mobile: 3929164153

Apertura Uffici: Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 – 80124 Napoli. Sede Operativa : Via Medina n.5 – 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it; servizio.civile@infoares.it

 

Articolo di: Ivan Marra

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it