• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Tag Archives: corso di formazione per operatore socio sanitario

OSS: corso di formazione Ares a metà prezzo!

Alessandro Maria Raffone No Comments

L’Operatore Socio Sanitario (OSS) è una figura davvero molto importante al giorno d’oggi, soprattutto per l’assistenza a persone in difficoltà

Gli Operatori Socio Sanitari, meglio conosciuti come OSS, ad oggi sono delle figure estremamente importanti nel mondo della sanità italiana.

Ogni Operatore deve necessariamente possedere una formazione alle spalle in modo che possa fornire la massima assistenza alle persone nei contesti sociali e sanitari, tale da garantirgli il benessere e l’autonomia di cui hanno bisogno.

Di cosa si occupa un OSS?

Il ruolo dell’OSS ricopre diverse mansioni, infatti deve offrire assistenza alla persona occupandosi:

  • Dell’igiene personale del soggetto che da solo non può muoversi
  • Delle attività di casa
  • Nelle attività che riguardano il campo infermieristico e tecnico-sanitario
  • Prestare ascolto al soggetto e comunicare eventualmente con la sua famiglia

Solitamente a chiede assistenza ad un Operatore Socio Sanitario sono gli anziani con problemi sociali e sanitari, i disabili che hanno particolari esigenze, ma anche adulti in difficoltà o con problemi inerenti alla sfera psichica (disturbi psichiatrici).

Tuttavia, l’OSS può prestare servizio anche ai degenti ricoverati in ospedale oppure ai ragazzi con problemi relativi alla psico-fisica.

L’Operatore specializzato presta servizio in diverse strutture che possono spaziare dall’ambito pubblico al privato. Un OSS può lavorare presso ospedali, in cliniche, all’Asl, nei centri diurni, nelle case famiglia, nelle comunità d’alloggio e nelle residenze per anziani, ma su richiesta può prestare assistenza anche a domicilio.

In ogni caso occorre ricordare che l’OSS non ha tutti gli strumenti per poter operare da solo e soprattutto non è da intendersi quale sostituto di un infermiere.

L’Operatore Socio Sanitario lavora in stretta collaborazione con gli Assistenti Sociali, gli Educatori, i Medici e gli Infermieri.

Prossimi concorsi per OSS a Napoli

L’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale (AORN) Santobono Pausilipon di Napoli  ha predisposto una nuovo concorso per l’assunzione di 40 OSS – Operatori Socio Sanitari – Cat. Bs a tempo indeterminato.

I candidati interessati possono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente per via telematica sulla pagina Santobono Pausilipon di Napoli nella sezione “Concorsi” entro il 14 luglio 2019, versando una quota di iscrizione pari a 10€.

In seguito alla data di scadenza del bando, sempre sul sito AORN saranno rese note le date d’esame e le successive graduatorie di ammissione nella sezione “L’Azienda Informa > Bandi di Concorso”.

OSS e corsi di formazione

Da anni l’Associazione Ricerca e Sviluppo (ARES) mette a disposizione per gli utenti diversi corsi di formazione, tra cui il Corso di Formazione  Oss Operatore Socio Sanitario.

Un team composto da esperti si occuperà di formare gli utenti iscritti al Corso, su un piano empatico oltre che professionale, provvedendo al conseguimento di un attestato che abbia validità su tutto il territorio Nazionale.

Inoltre, l’Associazione Ricerca e Sviluppo ha in serbo per i prossimi iscritti una grande possibilità!

Solo per giugno 2019 chi si iscriverà al nostro Corso OSS (Operatore Socio Sanitario), avrà un 50% di sconto. Come già detto, gli OSS sono sempre più necessari, perché non approfittare di questa occasione? Il Corso di Formazione OSS offre a tutti gli utenti di entrare a far parte del mondo della sanità italiana con una preparazione di alta qualità.

Sono stati predisposti presso la sede di Bagnoli dei corsi preparatori per superare i concorsi in atto, per maggiori informazioni  al riguardo contattare i numeri: Telefono: 081/5704220 –  Mobile con Whatsapp:3929164153, oppure tramite e-mail all’indirizzo: ares@infoares.it

Carla Sarnataro

concorso operatore socio sanitario ospedale antonio cardarelli

L’Operatore Socio Sanitario, una figura ricercata

Redazione No Comments

L’Operatore Socio Sanitario, conosciuto anche come OSS, è una figura specializzata nell’assistenza infermieristica al momento molto ricercata. Curare non significa solo rimarginare una ferita, ma anche ricevere assistenza sul piano psicologico ed empatico, ed è quello che fanno gli Operatori Socio Sanitari in Italia.

Cosa fa un OSS?

La figura dell’Operatore Socio Sanitario è molto richiesta sul territorio nazionale ed è destinata a prestare aiuto a coloro che si trovano in condizioni di disagio, in modo da poter semplificare le loro interazioni nel mondo sociale.

Per diventare OSS è necessario frequentare corsi di formazione specifici, in cui si riceveranno le giuste informazioni per la gestione e la cura delle diverse condizioni di salute del paziente. L’Operatore Socio Sanitario dovrà prestare assistenza infermieristica al paziente, non solo sul piano della riabilitazione e della cura, ma rieducandolo al nuovo stile di vita e cercando di ristabilire in lui le condizioni fisiche, ma anche psicologiche, adatte ad affrontare la nuova condizione di salute.

Un esperto OSS dovrà favorire nell’individuo l’equilibrio e il benessere di cui è stato privato al momento del disagio o della condizione di “non-autosufficienza”. L’Operatore Socio Sanitario non sarà solo in questo compito: infatti, potrà sempre interfacciarsi con esperti e professionisti del campo medico-sanitario al fine di prestare un servizio efficiente.

Come si diventa OSS?

Per diventare OSS innanzitutto è necessaria la predisposizione ad aiutare il prossimo, oltre che un forte senso di empatia verso l’altro.Tuttavia, come accennato sopra, c’è bisogno anche di conoscenze tecniche che possono essere acquisite tramite dei corsi di formazione appositi.

In seguito alla partecipazione al corso,  l’Operatore acquisirà le competenze tecniche e relazionali necessarie per assistere una persona in difficoltà. Coloro che saranno formati e avranno acquisito il titolo di OSS potranno affiancare persone con disagi, anche in condizioni particolari e poco comuni, come nel caso di pazienti con stomie.

Che cos’è una stomia e come trattarla?

La stomia è un’apertura creata sulla parte addominale, in seguito ad un intervento, da cui fuoriesce una parte di intestino o ureteri. Le cause che comportano la necessità di creare una stomia sono varie, come: Morbo di Crohn, Rettocolite ulcerosa, Traumi addominali e Tumori.

Bisogna tenere conto che la stomia non è dotata né di muscolo né di sfintere, quindi non può dilatarsi o restringersi a seconda delle necessità del paziente. Per questo motivo, è necessario applicare un dispositivo di raccolta delle feci e delle urine all’altezza dell’apertura che l’OSS dovrà igienizzare e cambiare in modo professionale.

OSS e corsi di formazione

Da anni ARES (Associazione Ricerca e Sviluppo) mette a disposizione degli utenti diversi corsi di formazione, tra cui il Corso per OSS. Un team composto da esperti si occuperà di formare i discenti, su un piano empatico oltre che professionale, provvedendo al conseguimento di un attestato che abbia validità su tutto il territorio nazionale.

Per eventuali informazioni contattare i numeri: Telefono: 081/5704220 – Mobile con Whatsapp:3929164153, oppure inviare un’e-mail all’indirizzo: ares@infoares.it

 

                                   Articolo di : Carla Sarnataro

1

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Via Cardito, n.203 - 83031 Ariano Irpino (AV) / Mail : info@infoares.it