• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Tag Archives: #giovanieelavoro

servizio civile nazionale italiano il cnes

Servizio Civile: il Cnesc presenta il suo rapporto annuale al Governo

Redazione No Comments

La Conferenza nazionale enti di servizio civile (Cnesc) ha presentato il suo XVII rapporto annuale sullo stato del Servizio Civile in Italia

Il Cnesc è la più grande organizzazione di rappresentanza in Italia per il Servizio Civile e conta ben 25 enti associati. Le conclusioni rassegnate nella propria relazione per l’anno 2016 sono ottimistiche. Infatti, dal rapporto presentato a Roma lo scorso 18 luglio, si rileva il buon andamento del Servizio Civile italiano. Invero, i progetti presentati nel 2016 hanno coinvolto quasi 50mila giovani: il 60% delle iniziative ha avuto ad oggetto l’assistenza ad anziani, malati, poveri e disabili. Il 36% dei progetti, invece, riguardava la tutela e la promozione culturale. Pochi, sono stati i percorsi formativi incentrati sulla tutela ambientale e quelli realizzati all’estero, rispettivamente al 3% e al 4,8%.

Le tematiche emerse durante l’incontro romano

Il presidente del Cnesc, Licio Palazzini, innanzitutto ha sottolineato gli sforzi fatti dallo scorso governo per implementare il budget destinato al Servizio Civile e ha chiesto al Presidente Conte di assumere ufficialmente lo stesso impegno. Inoltre,  viene chiesto al nuovo Governo di prendere una posizione chiara e decisa in ordine alla riforma del settore già iniziata dalle precedenti legislature. La relazione si sofferma anche su alcune questioni ancora controverse che il Governo giallo-verde dovrà affrontare.

Tra le problematiche più importanti, dice Palazzini, c’è la questione dell’accreditamento all’Albo unico del Servizio Civile universale; molte organizzazioni operanti nel terzo settore non sono ancora state accreditate. Inoltre, un’altra questione prioritaria riguarda l’imminente transizione dal Servizio Civile Nazionale a quello Universale.

In particolare il Presidente Palazzini, rileva che uno degli aspetti fondamentali di questa transizione non è stato affrontato adeguatamente. Il Servizio Civile Universale, infatti, prevede una programmazione sia triennale che annuale. Palazzini lamenta per l’appunto che la classe politica non ha ancora preso alcun provvedimento in merito.

Nonostante la notevole importanza dell’incontro romano e dei temi trattati, il neo sottosegretario con delega alle pari opportunità, Vincenzo Spadafora, non ha partecipato ai lavori. Spadafora si è, però, scusato dell’assenza ed ha inviato un messaggio ai presenti porgendo i propri saluti.

 I propositi dell’assemblea

All’incontro si è ribadito l’importanza che il Servizio Civile riveste per lo sviluppo del Paese. Per questa ragione, è importante secondo il Cnesc garantire lo stanziamento annuale di almeno 300 milioni di euro per il triennio 2019-2021. Inoltre, è fondamentale che i nuovi progetti presentati in vista dell’apertura del bando 2018 abbiano ad oggetto, almeno nella prima fase, attività riguardati gli obiettivi inseriti nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, essendo la stessa stata recepita dai singoli governi nazionali.

Passaggio dal Servizio Civile Nazionale a quello Universale

La riforma del terzo settore iniziata un paio di anni fa e non ancora conclusa determinerà il passaggio dal servizio civile Nazionale a quello Universale. La prima novità riguarda l’estensione del Servizio Civile anche ai cittadini stranieri regolarmente residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Un’altra importante novità, invece, riguarda l’eliminazione del requisito dell’idoneità fisica al servizio, almeno per quello svolto nel nostro Paese; ciò permetterà di estendere anche ai disabili la possibilità di presentare la domanda di partecipazione al Servizio Civile.

 

Benedetta Greco

 

1

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it