• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Tag Archives: industria 4.0

Intelligenza Artificiale: a breve lo stanziamento dal fondo MISE

Redazione No Comments

Entro marzo saranno stanziati i fondi predisposti dal MISE, circa 15 milioni di euro per ognuno dei prossimi tre anni

È stata indetta la prima gara per lo stanziamento dei fondi predisposti grazie alla Legge di Bilancio e messi a disposizione dal Ministero Sviluppo Economico. I fondi potranno essere investiti in diversi progetti riguardanti la tecnologia e la robotica avanzata, infatti non mancheranno importanti iniziative nel campo dell’Intelligenza Artificiale, l’Internet delle Cose ( Internet f Things – IoT) e il Blockchain.

La notizia era stata già anticipata da altre fonti e pare che la gara per l’assegnazione dei fondi vada di pari passo con il piano strategico per l’Intelligenza Artificiale. A tal riguardo, il MISE ha individuato 30 esperti per mettere in atto un piano strategico volto a rinnovare la tecnologia digitale, in cui l’Intelligenza artificiale si configura come la scienza tecnologica abilitante di tutto il processo di trasformazione, che porterà all’impostazione di un nuovo modello di sviluppo economico.

Il primo incontro con gli esperti si è tenuto il 21 gennaio, mentre una seconda riunione della commissione è stata prevista per l’8 febbraio.

Industria 4.0: l’obiettivo è la crescita economica!

Le risorse saranno stanziate attraverso una sorta di “Challenge” rilanciata a livello internazionale, in cui saranno predisposti una piccola parte dei fondi messi a disposizione dal MISE. La cifra di cui si sta parlando è pari a 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, da investire in progetti che potranno accrescere la politica economica ed industriale, in stretta correlazione e progressione con i programmi dell’industria 4.0.

Il progetto è stato pensato per infondere all’Italia una nuova energia competitiva e produttività nel sistema economico, tale da poter diventare un Paese all’avanguardia e con buone basi per la crescita.

Industria 4.0: come risollevare il Paese?

I primi progetti potrebbero offrire un notevole contributo alla Pubblica Amministrazione, in particolar modo riguardo l’interconnessione delle banche dati e l’opposizione  all’evasione fiscale.

Inoltre, grazie al fondo MISE anche le associazioni, gli enti, le imprese e il singolo cittadino possono offrire il loro contributo nel piano di sviluppo tecnologico. A tal proposito, il sottosegretario dei Cinque Stelle con delega alla competitività e agli interventi per il sistema industriale, Andrea Cioffi ha dichiarato apertamente che qualora il singolo privato volesse essere coinvolto nei piani di crescita tecnologica del Paese era libero di  partecipare, magari diventando azionario di una delle startup in via di sviluppo o da sviluppare.

Industria 4.0: i tempi sono stretti

I tempi sono relativamente, infatti entro la metà dell’anno corrente, tutti gli Stati membri dovranno predisporre di strategie nazionali per delineare i piani di investimento e le rispettive misure di attuazione.

In aggiunta, è prevista l’istituzione di un nuovo partenariato  pubblico-privato esclusivamente rivolto alla ricerca e all’innovazione nel campo dell’Intelligenza Artificiale, in modo da proporre le diverse strategie di ricerca relative al campo e la collaborazione tra il mondo accademico e quello dell’industria in Europa.

Corso di formazione per diventare esperto nel settore dell’Industria 4.0

Ares è un’associazione senza scopo di lucro che si occupa prevalentemente di attività di formazione professionale, in particolar modo per soddisfare i bisogni occupazionali e riqualificare i lavoratori.

Presso l’Associazione Ricerca e Sviluppo è possibile partecipare a diversi corsi di formazione professionale riconosciuti dalla Regione Campania,  come quelli inerenti all’industria 4.0: Corso di Robotica avanzata e Collaborativa, Corso di Realtà Virtuale e Aumentata, Corso Big Data, Corso Cyber Security, Corso Interfaccia Uomo Macchina, Corso Internet delle cose e delle macchine.

Le lezioni saranno tenute da un team di docenti laureati e con una forte esperienza nel campo e attivi da diversi anni nel settore, presso la sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 – 80124 Napoli.

credito d'imposta formazione 4.0

Industria 4.0: ARES promuove la formazione e l’aggiornamento professionale

Redazione No Comments

La formazione e l’aggiornamento professionale dei dipendenti sono fondamentali per rispondere con successo alle sfide lanciate dalla quarta rivoluzione industriale

La quarta rivoluzione industriale, ormai è noto ai più, sta determinando un vistoso cambiamento nella produzione industriale, sempre più automatizzata e interconnessa.

I nuovi scenari economici determinati dall’avvento della cosiddetta Industria 4.0, impongono di avviarsi con decisione sulla strada della modernizzazione a tutti coloro che vogliano rimanere competitivi sui mercati.

Anche il nostro Paese, seppur con qualche esitazione, ha raccolto la sfida. Nonostante il periodo di perdurante incertezza economica, l’Italia resta un perno fondamentale dell’economia europea e mondiale. Basti ricordare che, attualmente, la nostra produzione manifatturiera è la seconda d’Europa.

Industria 4.0: cos’è e quali competenze richiede

I capisaldi su cui si basa la quarta rivoluzione industriale possono essere collocati su quattro direttrici di sviluppo, strettamente collegate tra loro:

  • Raccolta, centralizzazione e conservazione di una innumerevole quantità di dati
  • Capacità di analisi e uso dei dati raccolti, che devono costituire un valore aggiunto nell’interpretazione degli scenari economici, compresa la loro futura evoluzione
  • Interfaccia uomo – macchina, con lo scopo di semplificare e velocizzare il lavoro
  • Concreta attuazione, nella pratica della realtà produttiva, di tutte le conquiste ottenute grazie all’avanzamento tecnologico apportato dalla digitalizzazione. È il passaggio decisivo per ottimizzare le prestazioni e razionalizzare i costi.

Le competenze richieste dai moderni metodi produttivi, è evidente, sono radicalmente nuove e di difficile reperimento nell’attuale mercato del lavoro. Questo fattore continua ad influenzare negativamente la capacità delle imprese nostrane di intraprendere con decisione la strada della modernizzazione.

Industria 4.0 e Credito d’Imposta: gli incentivi del Governo per la formazione e aggiornamento professionale

Anche per il 2019 il Governo nazionale ha confermato gli incentivi fiscali previsti dal Credito d’Imposta Formazione 4.0. Si tratta di una misura volta a sostenere le aziende che intendano procedere alla formazione ed all’aggiornamento professionale dei propri dipendenti.

Le vantaggiose misure fiscali sono rivolte proprio ai settori direttamente coinvolti dal processo di innovazione industriale e tecnologica conosciuto col nome di Industria 4.0. Essi sono: big data e analisi dei dati; realtà virtuale, sistemi di visualizzazione e realtà aumentata; cloud e fog computing; prototipazione rapida; cyber security; manifattura additiva; robotica avanzata e collaborativa; interfaccia uomo macchina; integrazione digitale dei processi aziendali; internet delle cose e delle macchine (IoT); simulazione e sistemi cyber-fisici.

Industria 4.0 e Credito d’Imposta: i corsi di formazione e aggiornamento professionale di ARES

ARES, Associazione Ricerca E Sviluppo, è un’associazione senza scopo di lucro, attiva nel campo della formazione e aggiornamento professionale, con serietà, impegno e competenza, da oltre un ventennio. I nostri corsi di aggiornamento e formazione professionale si avvalgono del contributo di docenti di grande esperienza nei nuovi settori tecnologici dell’era digitale. I partecipanti potranno acquisire le competenze utili ad affrontare le sfide lavorative imposte dall’innovazione tecnologica.

I cicli di lezioni sono strutturati in modo tale da permettere ai partecipanti un percorso formativo graduale e completo.

I nostri corsi sono riconosciuti dalla Regione Campania; al loro termine, a tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza. Le lezioni si terranno presso la sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 – 80124 Napoli.

Se volete saperne di più sui corsi di formazione e aggiornamento professionale di ARES potete contattarci ai seguenti recapiti: Tel: 0815704220 / 0815705650 – Fax: 08119360595 / 08119360666 – Mobile: 3929164153. Mail: info@infoares.it

Giuseppe Esposito

corso industria 4.0 uomo macchin

Il Corso di Interfaccia Uomo – Macchina di ARES: formazione 4.0

Redazione No Comments

Il corso di Interfaccia Uomo – Macchina di ARES è un’opportunità di aggiornamento e formazione professionale per le aziende, che possono beneficiare anche degli incentivi fiscali previsti dal Credito d’Imposta Formazione 4.0

L’Interfaccia Uomo – Macchina è un campo in continua evoluzione ed uno dei settori per eccellenza dell’innovazione digitale. Oggi praticamente tutti, anche se spesso inconsapevolmente, usufruiamo di un’interfaccia che ha come scopo quello di facilitare l’usabilità di una macchina che usiamo spessissimo: lo smartphone. L’assistente personale, presente ormai anche sui cellulari di fascia più bassa, testimonia del vertiginoso sviluppo della tecnologia legata alle interfacce uomo – macchina nel mondo consumer. Per quanto riguarda le realtà aziendali, tuttavia, va spesso registrato invece un ritardo nell’aggiornamento tecnologico, con gli annessi rischi di perdita di competitività in un mercato sempre più concorrenziale.

Le interfacce uomo – macchina, tendono alla semplificazione ed alla velocizzazione del lavoro e, per questo, devono essere semplici ed intuitive. La creazione di interfacce versatili (per rispondere alle esigenze di utenti diversi), in grado di interagire con dispositivi di vario tipo ed inoltre di dialogare con altre interfacce, è dunque operazione complessa e bisognosa di competenze adeguate e specifiche.

Le misure previste dal Governo per potenziare il cosiddetto settore Industria 4.0, vanno nella direzione di fornire alle aziende che operano nei settori tecnologicamente più avanzati, una serie di incentivi economici che consentano loro di colmare il gap con le realtà più moderne e dinamiche.

L’Interfaccia Uomo – Macchina e gli incentivi del Credito d’Imposta Formazione 4.0

Nel corso degli ultimi mesi, in coincidenza con il riacutizzarsi delle condizioni di depressione economica che hanno già penalizzato il panorama industriale italiano e mondiale nell’ultimo decennio, le misure decise dal Governo nel Piano Industria 4.0 hanno acquisito nuova centralità. Tra queste misure, il Credito d’Imposta Formazione 4.0 si pone come obiettivo la formazione e l’aggiornamento professionale delle risorse umane delle aziende che operano nei settori tecnologicamente più avanzati:

  • big data e analisi dei dati
  • realtà virtuale
  • sistemi di visualizzazione e realtà aumentata
  • cloud e fog computing
  • prototipazione rapida
  • cyber security
  • manifattura additiva
  • robotica collaborativa e avanzata
  • interfaccia uomo macchina
  • integrazione digitale dei processi aziendali
  • internet delle cose e delle macchine (IoT)
  • simulazione e sistemi cyber-fisici.

Le aziende operanti in questi settori potranno beneficiare di importanti incentivi economici, recuperando una quota variabile, ma comunque significativa, dei costi sostenuti per la formazione e l’aggiornamento professionale dei propri dipendenti (Qui ulteriori informazioni: https://www.infoares.it/formazione/credito-dimposta-formazione-4-0-di-cosa-si-tratta-chi-ne-ha-diritto/).

I corsi di Interfaccia Uomo – Macchina di ARES

ARES, Associazione Ricerca E Sviluppo, è un’associazione senza scopo di lucro, attiva nel campo della formazione e aggiornamento professionale, con serietà, impegno e competenza, da oltre un ventennio. Il nostro corso di Interfaccia Uomo – Macchina (Human Machine Interface HMI), si avvale di docenti di grande competenza e di esperti in ingegneria informatica, grafica, stampa digitale. Il corso si articola in 21 settimane, per una durata complessiva di 300 ore; al termine del corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato valido e riconosciuto dalla Regione Campania, che certificherà i traguardi raggiunti.

Le lezioni si terranno presso la sede ARES di Viale Campi Flegrei 41 – 80124 Napoli.

Se volete saperne di più sul corso di Interfaccia Uomo – Macchina (Human Machine Interface HMI) di ARES potete contattarci ai seguenti recapiti: Tel: 0815704220 / 0815705650 – Fax: 08119360595 / 08119360666 – Mobile: 3929164153. Mail: info@infoares.it

Giuseppe Esposito

1

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Mail : info@infoares.it