• Telefono : 081 5704220 - 0815705650 | Fax : 08119360595 / 08119360666 Messaggia su WhatsApp Mobile Con Whatsapp: 3929164153
  • ares@infoares.it | Canale Video Youtube

Tag Archives: smart working

I lavori maggiormente in voga post Covid-19

Alessandro Maria Raffone No Comments

A causa della pandemia da Covid-19 molte cose sono cambiate, non tutte in negativo. Quali saranno i lavori del futuro? 

Il Coronavirus ha sconvolto, fino alle fondamenta, la nostra società. La pandemia ha portato un cambiamento nelle abitudini di tutti i giorni e nel nostro stile di vita. 

Quali saranno le professioni più ambite nel post Coronavirus?

Questa situazione unita alla chiusura forzata, per mesi, di varie attività ha comportato una diversa gerarchia nei lavori maggiormente richiesti.  

Vediamo, allora, quali saranno le professioni maggiormente appetibili, al momento della ripartenza. Sicuramente tra le professioni più richieste in questo momento così particolare sono: esperti in campo informatico; lavoratori nel campo del Delivery e operatori in ambito sanitario

Una svolta per gli operatori sanitari 

Tutto il compartimento sanitario (medici, infermieri, operatori socio sanitari e tecnici) si è ritrovato in prima fila nell’affrontare l’emergenza Covid-19

In generale, il settore medico si è trovato non impreparato ma certamente con un personale medico inferiore di numero alla reale situazione affrontata dal nostro Paese. 

Gli infermieri, gli OSS e i medici rappresentano figure professionali altamente richieste, per una nuova fase della Sanità italiana

Lo smart working e gli esperti informatici 

Moltissime aziende si sono ritrovate di punto in bianco a dover passare, per poter proseguire nel lavoro, da dover organizzare il lavoro in azienda a gestire il tutto in modalità smart working (lavoro agile in italiano). 

Oltre ad una ferrea organizzazione è necessario operare in rete in sicurezza, tramite la sicurezza informatica (cyber security) e gestendo una rete di comunicazione agile e facile da utilizzare. 

Esperti nel settore informatico saranno presto chiamati a lavorare per le aziende che siano realmente interessate a crescere e a innovare.

Il delivery nel post Covid-19

In una prima fase, diverse attività si sono svolte in delivery. Le società che si occupano di consegnare a domicilio la spesa, il cibo da asporto e vari prodotti hanno bisogno di responsabili di magazzino, driver e cassieri per poter operare al meglio. 

Altre figure professionali diventate fondamentali in un mondo dove le distanze sociali sono ormai la norma e ciò per diverso tempo. 

OPI e l’assistenza ai più piccoli ai tempi del Coronavirus

Alessandro Maria Raffone No Comments

Gli Operatori per l’Infanzia (OPI) hanno un compito importante anche ai tempi del Covid-19 Corsi ad hoc di ARES permettono di diventarlo 

Occuparsi dei bambini è di fondamentale importanza sempre, anche in questo periodo così difficile a causa del Coronavirus. Il lavoro dell’OPI (Operatore per l’Infanzia) consiste nello stare a stretto contatto con i più piccoli, imparando a conoscere il loro mondo. Solo così sarà possibile conoscerli per aiutarli a crescere nelle corrette modalità e nei giusti valori. 

Una situazione che sembra essere messa in ombra dalla situazione attuale. Ma è proprio così? 

Gli OPI e l’aiuto offerto dalle tecnologie moderne 

I contesti lavorativi nei quali generalmente operano gli OPI sono diversi quali ad esempio: gli asili nido e i centri ricreativi e di accoglienza. Luoghi nei quali è possibile unire l’educazione del bambino con la socializzazione, grazie al quale sarà possibile potenziare le capacità dei nostri figli e sviluppare le loro attitudini.

L’ambito lavorativo, causa Covid-19, è cambiato radicalmente. Si lavora da casa, in modalità smart working (lavoro agile, in italiano). 

Ed è ora che intervengono, in sostegno agli Operatori, le nuove moderne tecnologie. 

Proprio grazie a queste ultime è possibile, infatti, interfacciarsi con i bambini. Si potrà far fare loro dei giochi interattivi, dialogare con i genitori nell’aiutare i figli a svolgere tutta una serie di attività che serviranno ai più piccoli ad apprendere a socializzare. 

I corsi ARES 

ARES (Associazione Ricerca e Sviluppo), ente di formazione riconosciuto dalla Regione Campania, organizza ogni anno diversi corsi per diventare Operatori per l’Infanzia. Tramite una formazione specifica, teorica e pratica, sarà possibile conseguire l’attestato finale di qualifica professionale dalla validità nazionale. 

Pandemia Covid-19: la Regione Campania ha prorogato il divieto ad uscire di casa

Alessandro Maria Raffone No Comments

A causa del Covid-19, ieri la Regione Campania, tramite specifica ordinanza, ha deciso prorogare il divieto di uscire. ARES è operativa grazie allo smart working

Tramite l’ordinanza numero 23 del 25 marzo 2020, la Regione Campania ha deciso di prorogare il divieto di uscita dalla propria abitazione, a meno che non sia strettamente necessario, a causa dell’ormai celebre Covid-19. La proroga è stata estesa fino al 14 aprile del 2020. Pasqua, quest’anno, la passeremo tra le mure domestiche. 

A cosa possono andare incontro i trasgressori

Nel caso in cui l’ordinanza non venga rispetta, la legge è molto chiara in merito. In caso di presenza di reato, infatti, si procederà ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale. Articolo che prevede due sanzioni: o l’arresto fino ad un massimo di tre mesi o una multa che può giungere fino a 206 euro. 

Nonostante Covid-19, proseguire nel lavoro è possibile grazie allo smart working

Pertanto, in ottemperanza alle ultime disposizioni, ARES (Associazione Ricerca e Sviluppo) continuerà la propria attività lavorativa in modalità smart working fino a nuove disposizioni regionali e nazionali. 

Lavorare da casa è possibile grazie allo smart working. 

Di seguito l’ordinanza completa.

ORDINANZA_N_23_DEL_25_MARZO_2020

1

Tel: 0815704220 / 0815705650 - Fax : 08119360595 / 08119360666 - Mobile: 3929164153

Apertura Uffici : Lunedi al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 | Sede Legale : Viale Campi Flegrei 41 - 80124 Napoli                                  Sede Operativa : Via Medina n.5 - 80133 Napoli / Via Cardito, n.203 - 83031 Ariano Irpino (AV) / Mail : info@infoares.it